Missoni, all’asta una visita nell’azienda di famiglia

Missoni, la celebre casa di moda made in Italy apre le porte della sua azienda, mettendo all’asta una visita guidata all’interno del quartier generale di Sumirago, in provincia di Varese. Un’occasione unica per gli amanti del brand per conoscere da vicino l’azienda, in un tour all’insegna dei colori inconfondibili, dei tessuti preziosi e di tutti i segreti di una delle case di moda più apprezzate al mondo.

A guidare la visita, il nipote del fondatore del brand, Ottavio Missoni Jr., che offrirà un’illustrazione dell’evoluzione della maison, la possibilità di toccare con mano le diverse collezioni, nonché l’occasione di pranzare con lui.

“Un modo per conoscersi meglio e rendere meno formale la giornata. In fondo la nostra è una grande famiglia ed è questo lo spirito con cui è stata condotta fino a oggi. Li porterò personalmente a visitare tutti i reparti che rappresentano il cuore della nostra azienda. Dalla tessitura, alla produzione, passando per l’ufficio stile.” ha dichiarato Ottavio Jr.

Non solo. Gli ospiti, vincitori dell’asta, verranno omaggiati con due biglietti per assistere alla sfilata di Missoni donna di febbraio.

Unico requisito? Aggiudicarsi l’asta su CharityStars, sito che si dedica alla messa all’asta di oggetti appartenenti ai vip, i cui proventi vanno sempre a sostenere delle buone cause. I soldi versati verranno devoluti a favore della Onlus Mariana, a sostegno del centro per bambini disabili di Amaguaña. Missoni Jr. invita tutti a rilanciare le offerte con l’obiettivo di aiutare chi ha veramente bisogno.

La definiscono un’ottima esperienza per gli amanti del brand, ma anche per gli imprenditori che desiderano conoscere i segreti della casa di moda e osservare da vicino una realtà di successo.

E c’è chi è disposto a pagare ingenti somme di denaro per passare qualche giorno all’interno delle grandi aziende. Un affare questo in continua evoluzione, riscontrabile non solo nel settore moda, ma anche nell’editoria. Vengono spesso venduti all’asta veri e propri tirocini, in cambio di grosse cifre offerte da coloro che desiderano – con ardore – vedere sul proprio curriculum i nomi di grandi brand.

Come se questo bastasse. Come se le capacità e l’esperienza – quella vera – si potessero comprare.

Ricerca personalizzata