Mondiale Ciclismo Toscana 2013: aspettando la gara dei big

Vincenzo Nibali, Alessandro Vanotti e Simone Ponzi dell’Astana, Giovanni Visconti della Movistar, Ivan Santaromita della BMC, Luca Paolini e Giampaolo Caruso del team Katusha, Filippo Pozzato, Michele Scarponi e Diego Ulissi della Lampre Merida, Rinaldo Nocentni dell’Ag2r La Mondiale.

Questi sono i nomi dei convocati dal CT Paolo Bettini per il mondiale che si sta svolgendo in questi giorni per le strade della nostra splendida Toscana. La sorpresa è stata quella di non vede Damiano Caruso della Cannondale, sostituito da Simone ponzi dell’Astana.

“Siamo consapevoli delle pressioni che ci sono intorno alla nostra Nazionale per la finale del mondiale ma sono convinto di avere una squadra forte e pronta ad ogni tipo di corsa che si svilupperà. Sono convinto di aver fatto scelte equilibrate e lo stato di forma fisico e di umore dei corridori che ho a disposizione è molto buona”. “Si è parlato molto del percorso, credo sia adatto sia per una corsa dura, selettiva, sia alla gamba di passisti qualora ci fosse della pretattica in gara. Ci saranno tutti i migliori e questo renderà questo Mondiale assai prestigioso. Corriamo in casa, speriamo che il calore dei tifosi italiani ci dia la giusta mano per tutte le corse della settimana mondiale, non solo per quella elite maschile”.

Le parole di Bettini sono chiare, l’Italia è arrivata al mondiale con grande pressione mediatica dovuta proprio al mondiale giocato in casa, ma con la voglia e la determinazione di portare a casa un buon risultato. Spetterà a Nibali caricarsi sulle spalle il peso della squadra ma siamo certi che riuscirà a farlo egregiamente.

Per vedere la “Gara in linea Uomini Elite” dovremo aspettare ancora qualche giorno, è prevista infatti per il 29 settembre (giorno di chiusura delle gare), ma nei giorni scorsi si è corsa la crono a squadre maschile che ha visto trionfare il team Belga di OMEGA PHARMA – QUICK-STEP CYCLING , prevista per domani invece la crono individuale.

Ricerca personalizzata