Mondiali Superbike: Guintoli è il primo leader

E’ Sylvain Guintoli il primo leader del Mondiale Superbike che ha inaugurato la nuova stagione a Philipp Island. Il francese dell’Aprilia ha collezionato sul circuito australiano la quinta vittoria della sua carriera vincendo la gara-2.

Il transalpino era in testa quando al quindicesimo giro, la corsa e’ stata fermata per un problema tecnico occorso al vincitore della gara-1, Eugene Laverty su Suzuki: l’irlandese era in seconda posizione al momento della rottura del motore della sua GSX-R 1000. Il podio è stato comppletato dalle due Kawasaki di Loriz Baz e Tom Sykes che si trovavano a ridosso di Laverty prima della bandiera a scacchi. Adesso Guintoli guida la classifica con 41 punti davanti al connazionale Baz, staccato di 10 lunghezze. Il nostro Marco Melandri, compagno di squadra di Guintoli, ha ottenuto un secondo e un ottavo posto sul circuito australiano ed e’ terzo in classifica con 28 punti. Buon esordio per Davide Giugliano (Ducati), che ha chiuso entrambe le gare ai piedi del podio ed e’ quarto a quota 26 punti.

La prima gara e’ stata caratterizzata dal duello tra i due alfieri Aprilia e l’irlandese Laverty che, dopo aver rimontato sul gruppetto di testa, ha regolato gli avversari negli ultimi giri. Melandri ha chiuso la gara-1 con un ottimo secondo posto precedendo in volata Guintoli che dopo un grande avvio ha accusato qualche problema nei giri finali che gli ha impedito di contrastare l’attacco di Laverty.

Questi gli ordini d’arrivo delle due gare del Gran Premio d’Australia, primo appuntamento del Mondiale Superbike “monogommato” Pirelli, disputate su 22 e 14 giri del circuito di Phillip Island, pari a 97.790 Km.

Gara 1: 1. E. Laverty (Irl) Suzuki) in 33’39″440 alla media di 174,328 km/h 2. M. Melandri (Ita) Aprilia a 2″959 3. S. Guintoli (Fra) Aprilia 3″034 4. D. Giugliano (Ita) Ducati 6″972 5. L. Baz (Fra) Kawasaki 11″132 6. J. Rea (Gbr) Honda 11″718 7. T. Sykes (Gbr) Kawasaki 15″612 8. C. Davies (Ita) Ducati 25″724 9. D. Salom (Esp) Kawasaki 37″407 10. N. Canepa (Ita) Ducati 37″468

Gara 2: 1. S. Guintoli (Fra) Aprilia in 21’34’034 alla media di 173.124 km/h 2. L. Baz (Fra) Kawasaki a 0″283 3. T. Sykes (Gbr) Kawasaki 1″103 4. D. Giugliano (Ita) Ducati 2″052 5. J. Rea (Gbr) Honda 4″951 6. L. Haslam (Gbr) Honda 5″673 7. C. Davies (Gbr) Ducati 9″664 8. M. Melandri (Ita) Aprilia 10″574 9. T. Elias (Esp) Aprilia 11″682 10. L. Salom (Esp) Kawasaki 15″065

Ricerca personalizzata