Oggi la salute del cane si monitora con un collare

I cani sono animali intelligenti, e questa non è una novità. Stanno accanto al proprio padrone nei momenti di difficoltà o di dolore, lo sostengono e lo incoraggiano. Ma come può un essere umano capire quando il proprio animale soffre o sta male? Certo, spesso si hanno evidenti manifestazioni di dolore attraverso chiari sintomi, ma a volte capita che il cane guaisca o non mangi e il padrone o addirittura il veterinario non riescano a trovare la causa di questa sofferenza.

Il presidente dell’americana i4C Innovations Jeff Noce ha però messo a punto un nuovo dispositivo: il Voyce. Si tratta di un collare per cani altamente tecnologico, costituito da un materiale simile a gomma (il Nike Fuelband) che trae la sua energia da una batteria ai polimeri di ioni di litio. È dotato di un tasto multifunzione e indicatore LED, pesa meno di 6 grammi ed è impermeabile fino ad un metro.

La sua funzione è quella di dare il preallarme al padrone nel caso ci siano problemi di salute del cane. Voyce è infatti in grado di rilevare i sottili cambiamenti nell’animale domestico che avvengono nel corso del tempo e offre la possibilità di confrontare i dati recenti con quelli passati.

Essendo un sistema di ultima generazione, il dispositivo offre la possibilità di condividere facilmente tali dati con il veterinario o confrontare i risultati con altri proprietari di animali domestici tramite un social network. Infatti Voyce è sincronizzabile con computer, tablet o smartphone via Wi-Fi o Bluetooth. Per la ricezione dei cambiamenti interni del cane sfrutta invece la tecnologia del wireless RF, non pericolosa per l’animale.

Per la realizzazione di Voyce l’azienda i4C Innovations ha collaborato con ingegneri biomedici specializzati nei cani (come Alexandra Horowitz) e con la Cornell University, una delle migliori scuole veterinarie del Nevada. Un dispositivo dunque sicuro e più volte testato.

Insomma, Voyce è una nuova tecnologia che potrebbe risultare aiutare padroni e veterinari a mantenere in salute e in forma il cucciolo di casa.

[Fonte: usatoday.com]

Ricerca personalizzata