Mostra fotografica: Libya – foto di Pietro Masturzo

Oggi vi parlo di un’interessante mostra fotografica dal titolo “Lybia”, che racchiude trenta fotografie del fotografo Pietro Masturzo, scattate dal professionista durante un reportage in questa terra lontana, l’ex terra dominata da più di quarant’anni dal tiranno Gheffadi, morto per opera dei ribelli lo scorso 20 ottobre 2011. Le immagini ritraggono la guerra che si è susseguita per tanti lunghi mesi, fino a quando tutto il mondo ha assistito alla scomparsa del dittatore libico.

L’inaugurazione della mostra fotografica Libya avverrà giorno 9 marzo 2012 alle ore 18:00 presso il Centro Culturale Candiani, piazzale Candiani n. 7 a Mestre. La mostra si protrarrà fino alla fine del mese, l’ultimo giorno per visionare questo evento sarà di fatti il 31 marzo 2012.

Si tratta di una mostra fotografica diversa dal solito genere, il 2011 è stato l’anno che ha segnato un cambiamento importante nella storia, non solo della Libia e dell’Africa, ma di tutto il mondo. Gheddafi è stato un dominatore di quella terra, ciò che è accaduto ha scritto nuove pagine di storia che dagli anni futuri i ragazzi studieranno nelle aule di scuola. La mostra fotografica Libya del fotografo Pietro Masturzo, vuole raccontarci quei mesi particolari, sofferti, di violenza, di guerra. Per l’occasione giorno 21 marzo 2012 sarà ospite Lucia Goracci, inviata di guerra del TG3, insegnante all’Università di Padova ed editorialista per La Repubblica.

Le immagini catturate dal fotografo mostrano i personaggi protagonisti di quest’osceno teatro di violenza, militari ma anche gente civile che ha vissuto quei momenti terribili. Fotografie dalle pose caratteristiche e storiche.

Pietro Masturzo è nato a Napoli nel 1980, ci troviamo davanti ad un fotografo giovane, un fotoreporter, che ha iniziato la sua professione di fotografo professionista nel 2007; i suoi lavori di fotografia sono stati pubblicati su diverse testate giornalistiche tra le più importanti nel settore.

Ricerca personalizzata