Mostra Mercato dei Formaggi e Sagra della Ricotta: il 19 maggio tutti in Sicilia

La bella Sicilia è una delle regioni maggiormente rinomate per la buona cucina soprattutto per quanto riguarda i dolci. Oltre a cassate e cannoli sono protagonisti del panorama enogastronomico siciliano anche i vini con eccellenze come i famosi Nero d’Avola e il Passito di Pantelleria. Quello che forse non tutti sanno è che la Sicilia vanta anche una grandissima tradizione casearia.

Per rendere omaggio ai prodotti caseari di questa splendida regione, si terranno anche quest’anno la “Mostra mercato dei Formaggi della Valle del Belice” e la “Sagra della ricotta”. La location è ancora una volta Poggioreale – paese della provincia di Trapani –  uno dei paesi simbolo della Valle del Belice, tristemente raso al suolo dal violento terremoto del 1968.

Il 19 maggio, in Piazza Elimo, sarà dunque possibile partecipare alla 18° edizione della manifestazione che aprirà i battenti dalle ore 16.00 alle 24.00. I visitatori che vi prenderanno parte potranno immergersi nella genuinità dei sapori di ricotta e formaggi tipici della zona, che nulla hanno a che vedere con i prodotti industriali che oggi vengono commercializzati maggiormente. Ancora una volta lo scopo dell’evento sarà quello di rilanciare il settore caseario siciliano ed avvicinare i consumatori ad una alimentazione più sana e a km zero con il conseguente abbattimento dei costi di trasporto a favore del portafoglio e dell’ambiente.

Durante la mostra mercato, gli allevatori terranno una dimostrazione pratica della produzione della ricotta: dalla mungitura al prodotto finale. Il gustoso latticino fresco di produzione potrà così essere degustato caldo e con il siero nella famosa pietanza “Zabbina” facente parte dell’antica tradizione gastronomica siciliana. Tra i vari prodotti presenti si troveranno: moltissimi dolci a base di ricotta, le “’nfigghiulate”, salsiccia e “stigghioli” arrosto, pecora bollita e svariati tipi di vino locale.

Grazie alla preziosa collaborazione con Slow Food di Alcamo, saranno realizzati diversi laboratori del gusto che tratteranno ovviamente anch’essi il vasto panorama enogastronomico della regione ospitante.

Ricerca personalizzata