MotoGP, Casey Stoner primo in gran spolvero, Rossi 10° con 1 secondo di ritardo

Con la terza giornata sul circuito di Sepang, si chiudono ufficialmente i test in terra malese, ed il verdetto è molto chiaro, Casey Stoner è ancora una volta il più veloce.
Il pilora australiano infatti, dopo l’assenza di ieri dovuta a problemi sui motori Honda, è tornato a girare oggi, e ha chiuso questi tre giorni come non poteva essere altrimenti, piazzandosi davanti a tutti.
Dopo 34 giri, in cui ha messo a posto alcuni problemi riguardanti il consumo di carburante e l’elettronica della sua RC213V, Casey ha infatti fermato il cronometro su un tempo davvero interessante di 2:00.473.

Secondo, troviamo Dani Pedrosa in 2:00.648, abile sul finire del turno, a scalzare dalla seconda posizione il pilota Yamaha, Jorge Lorenzo.
A sorpresa, vista la moto cliente che utilizza, si piazza in terza posizione Andrea Dovizioso, che porta proprio la sua Yamaha del team satellite Tech3 di Hervè Poncharal, a chiudere così la Top3.

Proprio nelle battute finali del turno di oggi pomeriggio ,scivola invece indietro di qualche posizione Jorge Lorenzo. Il maiorchino si è detto comunque contento del buon lavoro svolto con lo staff tecnico: l’attenzione è stata rivolta ad alcune modifiche del telaio e all’elettronica, e il feeling creato con la M1 ha trasmesso fiducia e sicurezza nel pilota. Lorenzo percorre 51 tornate con il definitivo 2:00.87, che gli vale così la quarta posizione.

Ultimo pilota a rimanere sotto il muro del 2:01 è Cal Crutchlow, che in 54 giri sigla il personale best lap in 2:00.986 che lo inserisce in quinta posizione.

A peggiorare sono invece le due Desmosedici del team ufficiale Ducati guidate da Valentino Rossi e Nicky Hayden, che chiudono in decima ed undicesima posizione, a più di un secondo dal miglior tempo del primatista Casey Stoner.
I piloti e lo staff tecnico del team di Borgo Panigale non hanno avuto modo di testare le nuove parti del prototipo italiano, concentrandosi quindi principalmente sull’elettronica e su piccole modifiche al telaio mirate ad ottenere maggior trazione e grip, soprattutto sull’anteriore.

Ci sarà ora a disposizione un mese di tempo per portare avanti il lavoro sfruttando i dati e le informazioni raccolte in questa tre giorni di Sepang, in attesa dei prossimi test ufficiali di Jerez.

MOTOGP, TEST SEPANG, GIORNO 3, TABELLA TEMPI :

1 Casey Stoner Repsol Honda Team 2:00.473 – – 34
2 Dani Pedrosa Repsol Honda Team 2:00.648 +0.175 +0.175 40
3 Andrea Dovizioso Monster Yamaha Tech 3 2:00.802 +0.154 +0.329 54

4 Jorge Lorenzo Yamaha Factory Racing 2:00.877 +0.075 +0.404 51
5 Cal Crutchlow Monster Yamaha Tech 3 2:00.986 +0.109 +0.513 54
6 Hector Barbera Pramac Racing Team 2:01.231 +0.245 +0.758 66

7 Alvaro Bautista San Carlo Honda Gresini 2:01.275 +0.044 +0.802 51
8 Ben Spies Yamaha Factory Racing 2:01.432 +0.157 +0.959 28
9 Stefan Bradl LCR Honda 2:01.492 +0.060 +1.019 54

10 Valentino Rossi Ducati Team 2:01.550 +0.058 +1.077 57
11 Nicky Hayden Ducati Team 2:01.609 +0.059 +1.136 44
12 Franco Battaini Cardion AB Motoracing 2:03.490 +1.881 +3.017 39

13 Colin Edwards NGM Mobile Forward Racing 2:03.681 +0.191 +3.208 43
14 Yonny Hern?ndez Avintia Racing 2:06.632 +2.951 +6.159 48
15 Ivan Silva Avintia Racing 2:06.785 +0.153 +6.312 53

 

Ricerca personalizzata