Nadia Toffa, il cancro è tornato: “Stavolta ho paura di morire”

nadia toffa

Fino a poco tempo fa sembrava che le condizioni di salute di Nadia Toffa si stessero riassestando, e invece, proprio di recente, c’è stato un precipitoso declino: la conduttrice e inviata de Le Iene sta di nuovo combattendo la sua dura battaglia contro il cancro, contro un male che non sembra proprio volerla lasciare.

A parlarne è stata proprio lei non solo sul piccolo schermo e tramite i profili social, ma anche tramite il suo nuovo libro “Fiorire d’Inverno”, edito da Mondadori. Inoltre la Toffa ha rilasciato un’intervista al settimanale Oggi dove ha dichiarato molto candidamente di avere paura di perdere questa battaglia: “La gente – ha detto – crede che io sia Wonder Woman, ma credetemi non sono d’acciaio. Ho paura di morire, come tutti”. “Quando mi hanno detto che il tumore era ancora lì, bello accanito, mi sono sentita persa”, ha aggiunto.

Nadia ha spiegato di non aver voluto raccontare subito a tutti della ricaduta perché temeva di impietosire il pubblico, cosa che a lei non va di fare. “Io non voglio far pena a nesuno. Un malato alla fine è già triste di suo, per cui ha bisogno di avere attorno gente allegra, col sorriso in faccia. Lo dico sempre ai miei amici”.

Nonostante tutto, la Toffa sta diventando oggetto di critiche che a tratti si stanno rivelando anche piuttosto pesanti. Il fatto è che in molti la criticano per aver usato la parola “dono” anziché la parola “cancro” durante la presentazione del suo libro. Ed è proprio su questo punto che la conduttrice è voluta tornare per chiarire meglio la sua versione: “In quell’occasione intendevo dire che qualsiasi difficoltà nella vita può essere trasformata in un’opportunità. Il Signore non è cattivo. So ciò che mi ha dato e che quanto mi ha dato è commisurato a me, alla mia forza. Chi l’ha capito mi ha scritto cose bellissime”.

Ricerca personalizzata