Napoli-Novara, le probabili formazioni

    Questa sera, alle 20:45, allo stadio San Paolo di Napoli, andrà in scena l’incontro tra i partenopei e il Novara. Si tratta di una partita in cui i tre punti sono indispensabili per entrambe le squadre, per il Napoli servono per continuare la rincorsa al sogno Champion’s League, distante sei punti, mentre al Novara servono per rimanere aggrappata alla speranza salvezza, che attualmente dista ben 11 punti, e sembra solo un desiderio vacuo. Entrambe le formazioni vengono da due brutte sconfitte, e il Napoli non vince addirittura dall’11 marzo, quando sconfisse il Cagliari in un adrenalinico 6-3. Arbitrerà la partita Doveri.

    QUI NAPOLI

    In attacco Mazzarri dovrà trovare soluzioni alternative, vista la squalifica di Pandev e il risentimento muscolare di Lavezzi: probabile l’utilizzo da ala di Zuniga, mentre Maggio dovrebbe giocare come esterno di centrocampo. In difesa, davanti a De Sanctis, agirà il trio titolare, con Cannavaro, Campagnaro e Aronica. Sulle fasce agiranno Maggio e Dossena, mentre i centrali saranno Inler e Gargano. In avanti oltre a Zuniga ci saranno El Matador Cavani, e Hamsik.

    QUI NOVARA

    La salvezza sembra più un sogno che una possibilità concreta, visti gli undici punti che separano il Novara dal Genoa, ma nel calcio bisogna sempre sperare. Quindi portare a casa i tre punti sarebbe il modo migliore per mettere pressione ai rivali per la salvezza, anche se la quotazione per la vittoria dell’undici allenato da Tesser è quotata addirittura a 12 dalla Snai. Tesser schiererà in campo Fontana tra i pali, Morganella, Lisuzzo, Centurioni, Dellafiore e Gemiti in difesa. I tre di centrocampo saranno Porcari, Pesce e Jensen, mentre Mascara e Caracciolo saranno i due giocatori offensivi per cercare di spaventare De Sanctis.

    Ricerca personalizzata