Rookie Draft 2014, il futuro della NFL

Con la vittoria di Seattle nel Super Bowl XLVIII si è determinato definitivamente il power ranking della lega. Questo elenco, se letto al contrario, corrisponde per noi fanatici all’ordine di scelta dei prossimi Rookie Draft 2014, ovvero il momento in cui i giocatori usciti dai College NCAA verranno selezionati dalle squadre della NFL.


Sulla base di una studiatissima valutazione tecnico-tattica compiuta da analisti profumatamente pagati, ogni squadra, dalla peggiore alla migliore, avrà modo di rinforzare la propria rosa lì dove necessita.

In attesa di sapere con certezza quali saranno i reparti in cui le franchigie della lega individueranno le proprie falle, andiamo a dare uno sguardo alla lista definitiva dei turni e, con l’aiuto dell’analista Daniel Jeremiah, a quali potrebbero essere le priorità di ogni squadra:



Houston Texans: record 2-14


Ultimi in classifica i Texans dovranno probabilmente optare per la scelta di un Quarter Back. Case Keenum, uno dei lanciatori più prolifici della storia della NCAA potrebbe deludere e non ottenere gli stessi risultati in NFL. I texani potrebbero avere bisogno anche di una Safety ed un Offensive Takle.



Washington Redskins: record 3-13



Si potrebbero dire molte cose sui Washington Redskins e sulla loro negativa annata ma il mistero resterebbe sempre il come hanno fatto a portare a casa ben 3 risultati positivi. Qualcuno sostiene che i pellerossa dovrebbero concentrarsi a migliorare la difesa. Forse sarebbe più indicato migliorare la linea di attacco e non rischiare la vita del proprio QB ogni settimana.



Cleveland Browns: record 4-12



Dopo un’annata un po’ anonima e sfortunata risulta evidente che i Browns dovranno scegliere un QB per cercare di dare una svolta alla propria squadra. Avendo a disposizione più scelte, ottenute grazie ad alcuni scambi nel passato 2013, la società potrebbe addirittura pensare di sceglierne più di uno per essere certo di trovarne uno all’altezza.

Oakland Raiders: record 4-12



Sono anni che i Raiders risultano improduttivi e la ragione è sempre la stessa. Manca un QB che sia all’altezza di creare gioco con costanza e incisività. Anche per loro un lanciatore risulta quindi indispensabile, magari affiancato da un buon WR che possa dare consistenza al gioco aereo.



Atlanta Falcons: record 4-12

La squadra che maggiormente ha deluso quest’anno ha già un’ottima rosa. Scoperti in pochissimi ruoli, ai Falcons potrebbe essere utile un Defensive End cioè una linea di difesa che rientri nella categoria dei “rusher” cioè dei giocatori molto aggressivi in grado di mettere pressione all’attacco avversario ed in particolare al QB.


Tampa Bay Buccaneers: record 4-12

Un “rusher” difensivo sarebbe ben accolto anche in casa Tampa dove, solo verso fine stagione, si è scoperto di avere un buon attacco. Per questa ragione anche pensare ad un Offensive Takle cioè ad una linea di attacco esterna, potrebbe essere una validissima idea.



Minnesota Vikings: record 5-10-1



Anche per i Vikings si deve parlare di lanciatori. Il loro passer titolare, Christian Ponder, è stata la delusione dell’anno per la NFL. Il sostituto, Matt Cassell non ha saputo dare un migliore apporto. Josh Freeman, preso in corsa durante l’anno, ha confermato la su inutilità già espressa a Tampa Bay. Questa squadra ha bisogno di QB. Datele un QB.



Buffalo Bills: record 6-10

Squadra che ha molto deluso e che avrebbe dovuto stupire. I Bills mireranno a rinforzare la loro difesa selezionando probabilmente un Line backer da affiancare al giovanissimo Kiko Alonso, giocatore pro da appena un anno ma già una certezza. Chissà che con la seconda scelta non arrivi un TE per rinforzare il gioco di lancio.



Detroit Lions: record 7-9



Se avete seguito questa squadra nel corso della stagione non sarà difficile comprendere che per i Lions la cosa più importante sarà portare nella propria rosa non solo uno, ma più Corner back.Calvin Johnson, Matthew Stafford e Reggie Bush non possono vincere una partita se prendono più punti di quanti sono in grado di segnarne.


Tennessee Titans: record 7-9

Chiariamolo subito: Jake Locker non è una sicurezza. La sua predisposizione ad avere problemi fisici e di salute gli fa saltare perdere troppe partite. Un nuovo QB potrebbe essere una scelta saggia per i Titans che tuttavia potrebbero non optare per una diversa prima scelta. Che sia in arrivo una safety per rendere più dinamica una difesa ad oggi solo molto aggressiva?



New York Giants: record 7-9



Anche per i Giants si parla dell’arrivo di un difensore: un Line Backer. Dopo essersi rinforzati nel reparto grazie all’arrivo di Beason da Carolina, un altro LB e qualche secondario che dia più atletismo e mobilità al secondario è auspicabile.

St. Louis Rams: record 7-9



Negli ultimi anni i Rams hanno draftato diversi ricevitori ma mai un vero numero 1. Tavon Austin che tanto si era fatto attendere ha dimostrato di poter avere un futuro brillante, ma solo come ricevitore interno. Per produrre gioco sarà importante dare anche consistenza alla linea di attacco.

Chicago Bears: record 8-8



La squadra della regione dei laghi dovrebbe pensare di portare forze fresche sulla linea di difesa. Questo reparto è stato letteralmente decimato nel corso della stagione appena conclusa e non occuparsi di rinnovarlo potrebbe essere una scelta rischiosa almeno quanto non selezionare una safety al secondo giro.

Pittsbourgh Steelers: record 8-8



Cerchiamo di non mentire. Gli Steelers sono anni che dovrebbero scegliere nuove linee di attacco e scelgono di accontentare i fan con scelte che si sono rivelate relativamente produttive. Questo team ha bisogno non solo di potenziare la linea del suo QB ma anche di optare per nuovi giocatori nel secondario più vecchio della National Fooball League. E’ tempo di cambiare!



Baltimore Ravens: record 8-8



Come sostiene anche il football analist David Jeremiah,i Ravens senza Anquan Baldwin non sono più stati la stessa cosa. Se è parallelamente vero che anche in difesa la squadra è sembrata peggiorata, non si può prescindere dallo scegliere un nuovo Wide Receiver che possa rinforzare il reparto ed essere complementare a Torrey Smith.



Dallas Cowboys: record 8-8



Il problema dei Cowboys è sempre lo stesso: la Free Safety. Negli ultimi anni i texani si sono davvero focalizzati su questo ruolo senza essere mai appagati dalle loro scelte. E’ probabile che il primo giro di Dallas sia anche per quest’anno una safety e che i successivi si concentreranno a rimpolpare la linea di difesa. Forse Jerry Jones ha deciso che non vuole più perdere all’ultimo secondo.

New York Jets: record 8-8



Esiste una grande possibilità che a sorpresa i Jets si rilancino nel mercato dei QB. Sanchez dovrebbe rientrare a questo punto come secondo e Geno Smith rimanere il titolare. Qui la questione è potenziare questo attacco, magari con un Runner o un Receiver. Anche perché la difesa dei Jets è davvero molto solida.




Miami Dolphins: record 8-8



Dopo la bella stagione terminata ad un passo dai play off, i limiti dei Dolphins sono apparsi molto chiari: la linea d’attacco è tutt’altro che solida, in particolare le guardie interne cedono con facilità sotto pressione. In secondo luogo serve assolutamente un Running Back da chiusura del down, uno RB da terzo down, come direbbero gli americani. 



Arizona Cardinals: record 10-6



Hanno davvero prodotto un buon gioco i Cardinals. Il prossimo anno potrebbero ripartire da dove sono arrivati apportando alcune migliorie nella linea d’attacco (specialmente nel reparto delle Guardie) e potrebbero decidere di prendere un rusher difensivo, magari un Line Backer.




Green Bay Packers: record 8-7-1



I Packers hanno uno squadrone. Se quest’anno non sono arrivati in fondo con un gran record è stato soprattutto a causa dell’infortunio del loro QB, Aaron Rodgers, rimasto fuori per diverse settimane. I Packers potrebbero pensare ad un CB nel loro primo giro e poi pensare al resto, magari un nuovo Tight End.



Philadelphia Eagles: record 10-6



Gli Eagles sembrano ben messi in attacco. Nonostante tutto la squadra di Philly potrebbe decidersi a concentrare la sua prima scelta su un nuovo ricevitore. Anche un difensore di peso, un rusher da pressione, può essere una scelta intelligente.




Kansas City: record 11-5



Il limite grande di Kansas è stato non avere a disposizione un Wide Receiver in grado di allungare le difese ed aprire gli spazi. Un simile giocatore rientrerebbe nella logica di Andy Reid il quale è ben consapevole delle potenzialità del proprio QB. Dopo, ma solo dopo, KC potrà concentrarsi sulla difesa, magari su un inside Line backer.




Cincinnati Bengals: record 11-5



I Bengals sono un’altra squadra che quasi potrebbe non avere bisogno di rinforzi. Tuttavia è logico presumere che la squadra penserà a sistemare il secondario della difesa nei termini di una Free safety o di un Corner back… o magari entrambi!

San Diego Chargers: record 9-7

Negli ultimi anni i Chargers hanno speso (per altro con scarso successo) moltissime scelte nei rusher difensivi.Presumibilmente, vista la grande ripresa di Rivers durante l’anno appena passato, sceglieranno di dare un’importanza maggiore alla linea di attacco.




Indianapolis Colts: record 11-5



Ad Indy c’è solo una priorità: la linea di attacco. Oltretutto, avendo ceduto il loro primo turno ai Cleveland Brown e avendo notato che molte squadre mireranno con priorità ad altri ruoli, è lecito pensare che i Colts avranno moltissime possibilità di aggiudicarsi una buona OL nel loro secondo turno.

New Orleans Saints: record 11-5

I Saints sono una grande squadra. Sono da anni al top della lega e vantano un attacco mostruoso. Se alcuni ritengono che potrebbero migliorare la linea di attacco, parallelamente ritengo possibile che si concentrino sul secondario. Nuovi e giovani Corner Back fronteggerebbero gli altrettanto giovani e talentuosi QB che hanno invaso la NFC nell’ultimo anno.



Carolina Panthers: record 12-4



Con un QB come Cam Newton sarebbe una follia non cercare di portarsi a casa un Wide Receiver in grado di fare la differenza. Tra l’altro, come abbiamo visto, è probabile che nel prossimo draft i giocatori in questo ruolo non siano molto ricercati dalle altre squadre e per Carolina potrebbero presentarsi ottime occasioni.



New England Patriots: record 12-4

“L’anno dei rookie” è passato ed i tanti giovani ed inesperti Wide Receiver che hanno fatto penare Tom Brady ad inizio anno saranno più esperti. Anche per i Pats si parlerà di linee di attacco per difendere la loro stella e, perché no, di linee di difesa.



San Francisco 49ers: record 12-4

Negli ultimi anni è davvero complesso dire “di cosa i niners avrebbero bisogno”. Sono una squadra molto forte, vincente e possiedono talento in ogni reparto. Qualcuno ritiene che il prossimo draft potrebbe essere l’occasione buona per scegliere un ricevitore da mettere di Justin Smith. Questo Wide Receiver, per quanto continui a fornire ottime prestazioni è avanti con gli anni e non potrà giocare in eterno.




Denver Broncos: record 13-3



Pioggia di Corner back è prevista su Denver la prossima “Rookie Draft Night”. Quasi senza stare a parlarne, ai Broncos serve imperativamente potenziare il proprio secondario.




Seattle Seahawks: record 13-3

Sembra evidente che i Seahawks non toccheranno (o quasi) la difesa, una delle più forti che si ricordi negli ultimi anni della NFL. Piuttosto sarà il caso di dare nuove risorse al proprio QB, Russel Wilson. Il lanciatore campione in carica potrebbe aver bisogno di un WR numero 1, qualcuno che possa colpire a fondo campo e magari qualche linea di attacco che gli diano del tempo in più per realizzare quel passaggio. Occhio anche all’arrivo di un nuovo Tight End.

Appuntamento a pochi mesi da oggi per un aggiornamento di quanto abbiamo sopra riportato.

Ricerca personalizzata