Nicole Minetti shock: “Sentimento d’amore vero per Silvio Berlusconi, stavamo insieme!”

L’ex consigliere regionale della Lombardia per il Pdl, Nicole Minetti, ha oggi rilasciato dichiarazioni spontanee al tribunale di Milano in merito al Processo di Ruby bis, che la vede imputata insieme ad Emilio Fede e Lele Mora, e nel quale per lei è già stata richiesta una condanna a 7 anni di carcere da parte del Pubblico Ministero per favoreggiamento ed induzione alla prostituzione, anche minorile.

La Minetti in merito alle Olgettine, le ragazze ospitate in un palazzo di Milano 2, ha definito un puro atto di cortesia l’aver intestato a lei il contratto, coinvolgendo anche suo padre per la garanzia, visto che le ospitate non possedevano una busta paga. Ma nega in maniera netta di aver mai organizzatto cene ad Arcore, anche perchè di festini non ce ne sarebbero mai stati.

Nello spiegare quindi il suo rapporto con Slvio Berlusconi, Nicole Minetti ha dichiarato senza mezzi termini: “Amavo Berlusconi, avevamo una relazione”, ed ancora: “Tengo a precisare che il mio è stato un sentimento d’amore vero per Silvio Berlusconi”.

Conosciuto il Cavaliere nel 2008 ad un fiera nella quale partecipava come hostess, la Minetti ha affermato di aver ricevuto un corteggiamento dall’imprenditore milanese, sfociato prima in un’amicizia, e poi in una vera e propria relazione sentimentale (“Ci confrontavamo sul mio futuro, come due normali fidanzati”).

 

Ricerca personalizzata