Noel Gallagher, smentito il suo contributo per 007

Il personaggio di James Bond è ormai un mito planetario, e ogni film a lui dedicato è atteso con impazienza. Si apre, quindi, la caccia alle anticipazioni: non solo riguardo cast e trama, ma anche colonna sonora. Proprio su questo fronte negli ultimi mesi le notizie si sono rincorse e sono state smentite, creando un clima di curiosità sempre crescente.

La prima candidata al ruolo di compositrice del tema portante per questo nuovo capitolo della saga è stata Adele, che si è lasciata sfuggire in diretta televisiva, nel corso di un’intervista, di essere in trattativa. Che sia per via dell’indiscrezione, che sia per via dei suoi recenti problemi alla gola, la collaborazione non è avvenuta e la notizia è stata smentita.

Un secondo nome ha dunque iniziato a farsi strada, questa volta direttamente dal Canada: si tratta di Michael Bublè, altro nome che però ha presto trovato smentita. Nuovo giro, nuovo personaggio: il terzo candidato è stato l’inglese Noel Gallagher. La notizia pareva questa volta seria, e supportata proprio da un’affermazione dell’artista, che precedentemente aveva dichiarato di avere già pronto un brano perfetto per la colonna sonora di James Bond. Nonostante sia già stato confermato anche un incontro preliminare tra l’artista e la produzione di James Bond – Skyfall, Noel Gallagher ha però recentemente smentito. 

Sul proprio sito ha infatti commentato la divulgazione del suo nome dichiarandosi stupito delle voci, che non hanno nessuna base e che sono ‘alquanto bizzarre’. Non resta che scoprire ora se Gallagher stia cercando di proteggere l’accordo fino all’ufficializzazione o se davvero si tratta della terza notizia fasulla. Del resto, il tempo per scoprire tutto quanto c’è ed è abbondante: il film non arriverà nelle sale cinematografiche prima di ottobre 2012. 

Ricerca personalizzata