Nokia recupera market share in Finlandia

    Nokia sta passando un momento critico dal punto di vista economico, questo lo sappiamo praticamente da quasi un anno e mezzo. Il motivo è dovuto alla transizione da Symbian a Windows Phone, la quale non solo non ha dato gli effetti sperati ma fondamentalmente non è ancora stata portata a termine, visto che con l’arrivo del nuovo 808 PureView, Nokia potrebbe aver dato nuova linfa vitale a Symbian Belle.

    Comunque, Windows Phone sembra essere iniziato a crescere, almeno in Finlandia. Si, perché a livello mondiale, le proiezioni di Windows Phone non sono negative, sono pessime: addirittura Microsoft avrebbe perso in termini di market share dei punti percentuali dal Q1 2011 al Q1 2012.

    Eppure, il colosso finlandese dopo aver dovuto subire un tracollo generale negli ultimi mesi ha portato un buon guadagno di punti percentuali nei confronti del rivale numero 1, Samsung. Come potete notare dalla foto in evidenza, alla fine dell’ultimo trimestre del 2011, sembrava che Samsung dovesse effettuare il sorpasso nel primo trimestre dell’anno in corso.

    Invece, Nokia è passato dal 35% del market share al 41% nel Q1 2012. Un buon risultato per il colosso finlandese, se Nokia fosse intenzionata a restare una società di portata nazionale. Peccato che la società in questione è stata per circa 15 anni leader nel campo della telefonia mobile a livello mondiale ed alla fine dello scorso trimestre ha dovuto cedere lo scettro a Samsung, leader già da diversi mesi nel settore degli smartphone.

    Il successo di Samsung non rallenterà, visto il numero enorme di preordini del Galaxy S3, quindi bisogna vedere se i numeri dei Nokia Lumia aumenteranno nel trimestre in corso!

    Ricerca personalizzata