Noleggio a lungo termine per privati: conviene davvero

Noleggio a lungo termine
Noleggio a lungo termine

Il noleggio a lungo termine, o NLT, è una valida alternativa all’acquisto di un veicolo nuovo. Il NLT, a fronte di un canone mensile, offre diversi servizi annessi fra cui assistenza stradale, pagamento di assicurazione e bollo auto e così via.

Noleggio a lungo termine per privati: cos’è, pro e contro
Il noleggio a lungo termine è una formula contrattuale che mette in relazione un privato con una società per la conduzione di un veicolo per un determinato periodo di tempo. Quando viene stipulato un NLT il guidatore non diventa proprietario del veicolo, che invece rimane proprietà della società erogatrice del noleggio.
Questa formula di contratto viene definita a lungo termine per via del timing prima del termine del contratto, che in genere dura dai due ai quattro anni, a seconda di quanto stipulato nel contratto di noleggio.
Il NLT si rivela una formula particolarmente efficace per i liberi professionisti, le aziende e qualsiasi soggetto dotato di partita IVA. Grazie all’ultima legge di bilancio infatti il possessore di partita IVA può accedere a degli sgravi fiscali fino al 70% della cifra totale. Tuttavia, il mercato si è ampliato e la vasta gamma di offerte vanno incontro a tutti, anche ai soggetti privati che possono trovare grandi vantaggi nel noleggio a lungo termine. Tra i soggetti più avvantaggiati ci sono indubbiamente coloro che desiderano cambiare spesso il veicolo, senza però dover sostenere una grande spesa ogni tre o quattro anni. Allo scadere del contratto, a differenza del leasing, il guidatore non dovrà sostenere il costo della maxi-rata finale per terminare l’acquisto, ma sarà libero di concludere il noleggio oppure iniziare un nuovo contratto.
Una delle domande più frequenti dei privati riguarda il noleggio a lungo termine IVA inclusa. Mentre i professionisti hanno possibilità di scaricare sulla propria partita IVA, il soggetto privato troverà sempre l’IVA inclusa nel costo mensile e non potrà beneficiare appunto degli sgravi fiscali.

Servizi annessi
Nel momento in cui si sceglie di guidare un’automobile con la formula NLT il conducente avrà a disposizione una serie di servizi offerti nel canone mensile che semplificano non poco la vita di tutti i giorni.
I vantaggi iniziano già alla stipula del contratto. Le offerte contrattuali sono in genere molto malleabili in modo da poter essere personalizzate su misura delle esigenze del cliente. Innanzitutto, si può scegliere fra due tipologie di contratto, con o senza limitazione di percorrenza. Prima di iniziare il noleggio il futuro cliente può concordare con l’azienda un contratto nel quale si prevedono quanti chilometri saranno percorsi per tutta la durata del contratto. Con la limitazione di percorrenza il noleggio diventa particolarmente conveniente perché il prezzo del canone mensile non sarà molto elevato. Al contrario, se il cliente prevede di percorrere di viaggiare molto con quel veicolo allora può anche scegliere una formula con chilometri illimitati che ovviamente avrà un prezzo superiore. L’aumento o la diminuzione del prezzo è giustificato dal punto di vista dell’azienda perché un largo utilizzo dell’automobile per lei significa avere a fine contratto un veicolo usato e molto usurato, quindi deve andare a coprire le perdite dovute alla svalutazione del veicolo.
Alla stipula del contratto il conduttore può esprimere delle preferenze legate alle specifiche del veicolo. Ad esempio, può scegliere la classe di appartenenza dell’automobile (utilitaria, SUV, citycar e così via), la marca o il modello. Senza contare che si può venire incontro a specifiche esigenze, come avere determinati aiuti alla guida nel caso di disabilità motorie.
Un altro vantaggio molto importante del NLT sono gli obblighi legali coperti dal canone mensile. Quando si stipula il contratto del genere nella rata mensile infatti sono comprese già tutte le spese relative al mantenimento del veicolo fra cui l’assicurazione RC auto e il bollo. Queste infatti sono in un primo momento a carico dell’azienda che noleggia l’auto dal momento che legalmente ne è il proprietario e pertanto deve coprire le spese, che le saranno poi rimborsare dal cliente direttamente nel canone mensile. Dal punto di vista del guidatore questo si rivela un vantaggio non da poco, dal momento in cui non dovrà più preoccuparsi di tutta la burocrazia del caso, né di sostenere spese così ingenti oltre al normale costo del veicolo che nel caso contrario andrebbero a incidere non poco sul budget quotidiano.
Quando si stipula un NLT sono compresi anche altri servizi che permettono al cliente di viaggiare in serenità, anche dal punto di vista della sicurezza stradale. Infatti, nella maggior parte dei contratti sono compresi tutti i servizi riguardanti l’assistenza stradale, come il Telepass e la possibilità di avere a disposizione un carro attrezzi qualora il veicolo dovesse guastarsi durante la marcia. Molte forme contrattuali inoltre mettono a disposizione anche un’automobile sostitutiva per tutta la durata delle riparazioni. Riparazioni che peraltro non saranno a carico dal cliente visto che l’azienda erogatrice del servizio si occupa di coprire tutte le spese di manutenzione ordinaria e straordinaria, sempre compreso nel costo della rata mensile. Fra i vari servizi di routine di manutenzione possiamo ricordare il cambio di gomme, il tagliando annuale, cambi delle pasticche dei freni e così via, tutte operazioni che normalmente richiedono dai duecento euro in sé. Anche queste sono quindi spese che vanno a incidere non poco sul budget di vita.

Ricerca personalizzata