Un’indagine emersa sul dailymail.co.uk ha dimostrato come per il 56% delle volte una relazione d’amore finisca tramite SMS, attraverso i social o via e-mail. Nel 21° secolo non si parla più, si affronta la realtà dietro ad uno schermo. Il 73% ha invece affermato che sarebbe davvero infastidito nell’eventualità in cui succedesse una cosa del genere. Lo studio è stato condotto dal marchio moneysaving statunitense vouchercloud.net, nell’analisi dell’impatto tecnologico all’interno della vita quotidiana.

La tecnologia sta divorando tutto e distruggendo le uniche cose belle rimaste in questo mondo: il confronto faccia a faccia. La maggior parte delle persone che ha concluso il loro rapporto con poche righe dice di aver reso il processo “meno imbarazzante”. Il 61% di coloro che hanno “scaricato” il proprio partner sui social media dice di aver “cancellato o bloccato” il numero di telefono o il profilo pubblico dell’utente. Più della metà (58%) di coloro che ha troncato tramite e-mail ha affermato di aver scelto tale metodo in quanto ha permesso loro di “spiegare completamente le loro ragioni”.
Quando è stato chiesto loro se fossero infastiditi da questo, tre quarti, il 73%, degli intervistati ha detto “sì”. Perché? La maggioranza, il 60%, ha detto: Sarebbe stato troppo impersonale.

I dati rivelano dei risultati sorprendenti: solo il 2% dei partecipanti al sondaggio ha affermato di aver mollato la propria dolce metà attraverso una lettera vecchio stile, tipica scena da film anni ’50.

“La tecnologia degli anni 2000 ha davvero preso il sopravvento su di noi, anche – e soprattutto – quando si tratta di rapporti tra individui”, dice un portavoce. “Troppo impersonale essere lasciati attraverso i social media? Certo, questo sì, ma è anche vero che abbiamo notato come gran parte delle persone intervistate sarebbe profondamente deluso e irritato da questo ‘metodo’, poiché troppo impersonale e sinonimo di mancanza di coraggio e poco rispetto”, ha poi continuato.
“Anche se siamo, naturalmente, grandi fan di internet, mi piacerebbe personalmente vedere un ritorno della buona vecchia lettera scritta a mano quando si tratta di dichiarazioni d’amore (o mancanza di amore, in questo caso)”.

Resta il fatto che, nonostante sia un meccanismo vorticoso e senza soluzioni – almeno nell’immediato – il digitale targato anni 2000 supera tutto, l’amore, la verità, la coerenza, l’educazione, l’individualità.
Un amore può finire, questo è vero, ma finirlo guardandosi negli occhi è la cosa migliore da fare.