Nuova Xbox One, la rivoluzione Microsoft che abbraccia tv e telefono

E’ una nuova generazione di console quella presentata in questi giorni dalla Microsoft; non più solo giochi nell’ultima Xbox One ma anche sensori per la programmazione televisiva, registrazioni video e chiamate Skype.

Una sorta di factotum, potremmo definire il nuovo giocattolino del Signor Gates, deciso a cambiare le abitudini dei fruitori di tecnologia confusi dai troppi apparecchi digitali disponibili oggi su piazza. La nuova Xbox One, spiegano: “è la risposta a un salotto divenuto troppo complesso, frammentato e lento”, dichiara Don Mattrick, presidente della divisione intrattenimento interattivo di Redmond.

Dietro la progettazione di questa nuova console non vi è soltanto “altruismo”; il vero scopo della nota azienda d’informatica è quello di competere sul mercato dei vuoi dispositivi mobili. Smarthphone e tablet sono, infatti, gli apparecchi che più di altri hanno messo seriamente in pericolo l’esistenza delle tradizionali console per videogiochi. Chi comprerebbe mai un apparecchio costoso se si può giocare a un videogioco anche con il proprio telefono? Quindi, l’idea è semplice: se i telefonini, nati per comunicare, hanno invaso il mondo dei videogiochi, perché le console nate per i videogiochi non possono invadere il mondo dei telefonini? Dalle stanze della Microsoft avranno risposto a questa domanda creando appunto la Xbox One, un dispositivo capace di far concorrenza alle tante apparecchiature ultima generazione sul mercato e riportare in auge un marchio molto amato negli anni passati.

La nuova Xbox One integra una tecnologia per il riconoscimento vocale e sensori che individuano il movimento con i quali controllare la programmazione televisiva, effettuare chiamate con Skype, registrare e creare video. Per operare, la console non richiede alcun log-in manuale, si dovrà solo pronunciare il nome “’Xbox On’” e l’apparecchio si accenderà all’istante; altri comandi vocali serviranno per accedere alla tv e all’uso del telecomando.
Sul fronte design, la nuova Xbox One ci appare molto austera. E’ una tipica scatola nera con superficie lisca e lucida a tratti opaca. Al suo interno contiene un hard disk da 500GB, un processore 8 core , 8 Gigabyte di memoria, lettore Blu-ray e un chip grafico sviluppato da ATI.

Il pad è di quello dell’Xbox 360 con relativo upgrade, il Kinect, invece, l’apparecchio in grado di riconoscere i nostri movimenti e la voce, si è elevato in dimensioni ed è diventato ancora più preciso. Questo consente di controllare tutte le funzioni della console agitando le mani o emettendo comandi vocali. Grazie al Kinect, quindi, potremmo avere, in un nano secondo, la possibilità di passare da un videogioco a un film. Questa tecnologia, inoltre, è in grado di calcolare il battito cardiaco analizzando il colore della nostra pelle e le contrazioni del volto. In più, attraverso a una speciale visione a infrarossi, sarà in grado di operare in qualsiasi condizione di luce, consentendo quindi di godersi film o videogame anche in ambienti con poca illuminazione.

Per queste caratteristiche ma anche per tutte le altre modalità ancora non mostrate al pubblico, la Xbox One si candida a essere il decoder completo 2.0, ergendosi a unico e insostituibile elettrodomestico di casa. Per questo splendido ibrido funzionale molti sono già in accordo con la Microsoft per esserne parte. Spielberg è attualmente in contatto con gli uffici di Redmond per produrre la serie tv di Halo, il videogame di fantascienza con protagonista Master Chief distribuito in oltre 50 milioni di copie. Una produzione di alto livello, con costi elevati, che si potrà vedere in esclusiva su questa mega console. E con Spielberg altri potrebbero diventare partener della Microsoft; immaginiamo lo sport ma anche grandi concerti ed eventi, visti attraverso una mega piattaforma per la trasmissione di immagini in HD.

Per il momento, potremo soltanto immaginare il potenziale di un tale apparecchio. La Xbox One sarà, infatti, distribuita sul mercato solo tra un po’. Nel frattempo, possiamo conoscere la diretta concorrente, la nuova Playstation 4 della Sony, già disponibile dal 10 giugno per tutti gli appassionati.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=TP_E6Bn6fWM[/youtube]

Ricerca personalizzata