Nuove speranze per i fan degli Oasis?

Che i fratelli Gallagher non vadano proprio d’amore e d’accordo, lo si sapeva da tempo. Eppure l’improvviso scioglimento degli Oasis era giunto del tutto inaspettato ai fan, così abituati a vederli litigare per poi tornare di nuovo sul palco insieme. Ma ora è proprio il loro, ormai ex, produttore a risvegliare le speranze dei fan: Alan McGee si è infatti dichiarato fiducioso nel futuro, affermando che probabilmente entro un paio d’anni la band tornerà ad essere tale. Certo, l’ipotesi non si basa su fondamenta molto solide: McGee ha infatti ricondotto lo scioglimento della band a questioni di liti tra fratelli come avvengono sempre in tutte le famiglie: “Anche io e mia sorella litighiamo, spesso non ci siamo parlati per diverso tempo, ma alla fine il rapporto si recupera sempre. Succede così tra fratelli.” ha dichiarato il produttore.

Resta da vedere se la regola vale anche per i sodalizi artistici. Intanto le rispettive carriere soliste dei fratelli Gallagher sembrano procedere bene: proprio in questi giorni Liam metterà a disposizione dei fan, sul proprio sito internet, il primo pezzo inedito scaricabile gratuitamente della sua nuova band, i Beady Eye, composta dagli tre ex Oasis  Chris Sharrow, Andy Bell e Gem Archer. Sempre a detta di McGee, anche Noel si sta dando da fare: “ha già pronti alcuni brani davvero ottimi, a livello dei classici ‘Live Forever’ e ‘Don’t Look Back In Anger’ .”

Ricerca personalizzata