Nuovi membri per Grasshopper

    Grasshopper, un vero e proprio “Dream Team” nato dall’incontro tra le menti di Shinji Mikami (Resident Evil), Goichi Suda “51” (No More Heroes) e Akira Yamahoka (compositore di Silent Hill). Parlando in generale di questi mesi, il team sta sviluppando per conto di Alectronic Arts un gioco in stile survival Horror dal titolo di Shadows of the Damned, oltre a Codename D e Sina Mura.

    Prorpio in questi giorni, il signor Suda 51 ha annunciato tramite Twitter, che il team è ancora in crescita, e ha abbracciato nel suo già numeroso gruppo altri due grandi nomi dell’industria videoludica: si parla di Yasuhiro Wada, creatore della serie Harvest Moon, e Yoshiro Kimura, mente direttiva dietro a titoli come Chulip e Little King’s Story.

    Soprattutto, in particolar modo è il ritorno sulle scene di Wada che suscita un certo scalpore: innanzitutto per la tipologia di giochi di cui è un grandissimo esperto, così differente da quella di Suda e Mikami, indice del fatto che Grasshopper mira ad essere un team completo ed articolato. In secondo luogo perché sembrava aver abbandonato il mondo dei videogiochi sin dalla sua uscita da Marvelous. A quanto pare, Suda è riuscito ancora una volta a giocare bene le sue carte.

    Ricerca personalizzata