Nuovo album dei Nobraino

    Un gruppo nato come squadra di basket nella bassa Romagna degli anni novanta. Il bassista pivot, il cantante guardia, il batterista playmaker (considerata anche l’altezza) e il chitarrista ala, a stretto contatto con i fan in ogni loro esibizione.

    Indie rock dalle melodie eccentriche, animato dalle folli esibizioni del cantante Kruger che non perde occasione per mescolarsi con il pubblico e regalare ai fan attimi di notorietà.

    Nel nuovo album intitolato “No Usa! No Uk!”, oltre a tracce già note al loro pubblico (è infatti consuetudine per i Nobraino registrare i pezzi solo dopo averli suonati dal vivo) compaiono alcuni inediti arrangiati con Giorgio Canali, chitarrista e cantante italiano che annovera importanti collaborazioni con i CCCP, il Consorzio Suonatori Indipendenti ed altre rock band italiane.

    Definito dagli esperti ai lavori l’album più rock dei Nobraino, un album tra un tour ed un altro creato nei sedili di un furgone su cui capeggiava la scritta “No Usa! No Uk!”

    Ricerca personalizzata