Offerte di Lavoro per ripartire e far ripartire il Paese

“L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro”, recita il primo articolo della Costituzione. “La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto. Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprire possibilità e la propria scelta, un’attività o una funzione che concorra al progresso spirituale e materiale della società”, ci dice l’articolo quattro.

Lavoro come diritto imprescindibile, lavoro come base fondamentale per il progresso della società italiana, belle parole certamente condivisibili da tutti. Chi di noi non desidera un impiego che rispetti le nostre possibilità ed attitudini e che insomma sia il “giusto premio” ad anni di studio per imparare qualcosa di utile che ci permetta di lavorare facendo quello che ci piace e per il quale più ci sentiamo portati? Chiunque, ovviamente, anche i più scansafatiche sarebbero disposti a darsi da fare in condizioni così idilliache.

Peccato che si tratti appunto esclusivamente di belle parole perchè nella realtà, soprattutto oggi, le cose sono ben diverse. Per i giovani italiani, pieni di entusiasmo e grandi speranze, avere un lavoro è diventato quasi un’utopia, un po’come trovare la famosa mano di Mida il cui tocco trasformava ogni cosa in oro. Nonostante l’invito del’ex ministro del Welfare, Elesa Fornero, rivolto a tutti i ragazzi, ad essere un po’ meno choosy (schizzinosi), le possibilità di “concorrere al progresso spirituale e materiale della società” sono davvero ridottissime e migliaia di potenziali giovani lavoratori sono loro malgrado ancora disoccupati e costretti a vivere alle dipendenze dei propri genitori.

La speranza per il nuovo anno appena iniziato è che qualcosa possa cambiare concretamente a cominciare dalle aziende italiane che hanno deciso di “puntare il piede sull’acceleratore” a suon di offerte di lavoro:

Concorso Beni Culturali, lavoro per 500 laureati. Il Ministero dei Beni Culturali italiano ha emesso lo scorso mese di dicembre un bando di concorso che prevede la selezione di 500 nuove leve che, a seguito di un anno di corso formativo retribuito con 5 mila euro, abbiano acquisito le competenze necessarie per fare l’inventario e digitalizzare l’immenso patrimonio culturale italiano. Per la regione Piemonte sono previsti 37 posti suddivisi tra il settore urbanistico, informatico, tecnico e gestionale. Tutte le candidature dovranno essere presentate entro e non oltre il 14 febbraio.

GoToWeb Talent. Si tratta di un concorso per design e strat-up innovative con riferimento alle categorie web, digital e mobile, con in palio 10.500 euro in gettoni d’oro, sette computer marchiati Apple e soprattutto tre contratti di lavoro per lo sviluppo dei migliori tre progetti selezionati tra tutti quelli in gara. Tutti coloro che lo desiderano potranno presentare la propria candidatura direttamente sul sito GoToWeb Talent e ricevere uno Starter Kit per iniziare il progetto. Esperti ed utenti del web eleggeranno le start-up più interessanti e il concorso si chiuderà con la premiazione durante una serata di gala.

#conciliazione, il concorso di EnAIP Piemonte. EnAIP, ente pubblico che si occupa della formazione professionale dei giovani lavoratori, ha recentemente lanciato un’idea davvero interessante. Si tratta di un concorso fotografico per sensibilizzare i giovani e non solo sul tema della conciliazione tra le esigenze giornaliere che ognuno di noi si trova ad affrontare e gli impegni lavorativi che devono essere rispettati.

L’iniziativa è rivolta a gruppi o singole persone e consiste nella realizzazione di alcuni scatti ( massimo tre) inerenti al tema della conciliazione tra tempi di vita e tempi di lavoro. Ogni candidato dovrà compilare una scheda di adesione e caricare le fotografie su una piattaforma predisposta dal sito dell’EnAIP a partire dal 1 febbraio e non oltre il 5 maggio. Una commissione procederà alla valutazione del materiale inviato in previsione di una mostra conclusiva, che si terrà nel mese di giugno, dove saranno esposte tutte le immagini più belle e dove le migliori tre fotografie riceveranno un premio in termini economici.

Ricerca personalizzata