Come da programmi, a partire da oggi, venerdì 9 giugno, Netflix ha reso disponibile sulla sua piattaforma la quinta stagione di Orange is the new black, una delle serie tv più amate di sempre. Per chi non lo sapesse, tutto ruota attorno a un gruppo di donne detenute in un carcere federale, alle loro storie passate, ai loro sogni per il futuro e alle relazioni che legano l’una con l’altra.

Orange is the new black: dove eravamo rimasti

Orange is the new black racconta le vicissitudini e i rapporti umani dietro le sbarre, mettendo a nudo anche quella che è la vita all’interno di un carcere americano (dove dominano spesso la prepotenza delle guardie, la corruzione e la sfrontatezza dei piani alti). E’ una serie che ha appassionato tantissimo e che proprio per questo Netflix ha pensato bene di riproporre con una quinta stagione.

La quarta stagione si è conclusa con un classico cliffhanger, cioè con una scena che interrompe di punto in bianco la narrazione e che lascia il divenire alla prossima tranche di episodi: una “serie di sfortunati eventi” ha indotto le detenute di Litchfield a ribellarsi contro le guardie del carcere, e una di loro, con una pistola in mano, è tentata a sparare alla testa di uno degli agenti penitenziari. Premerà il grilletto oppure no?

Come vedere Orange is the new black 5

Come accade nella gran parte dei casi, anche stavolta Netflix ha pensato bene di rilasciare la stagione, composta da 13 episodi, tutta in una volta. Saranno poi gli abbonati a decidere se guardarsi la serie tutta d’un fiato o se diluirla nel tempo.