Paolo Nutini canta Caruso e la platea di Sanremo si commuove

Paolo Nutini è stata una sorpresa di questo Festival. Ha aperto, infatti, la sua esibizione cantando “Caruso” di Lucio Dalla, lasciando sorpresi gli spettatori della platea del teatro Ariston di Sanremo. La sua interpretazione accorata del brano ha regalato forti emozioni ai presenti, mentre sui social network la sua esibizione è tra le più commentate.

Il brano del suo repertorio che ha portato a Sanremo 2014 è Candy, interpretata dal vivo con tutta la sua band. Durante tutta la sua performance ha tenuto gli occhi chiusi, come se volesse assaporare il momento e l’applauso del pubblico.

Dopo l’esibizione, Fabio Fazio ha rubato qualche parola a Paolo Nutini sulla musica italiana, chiedendogli quali fossero i suoi artisti preferiti. Senza pensarci troppo, il cantante ha risposto Lucio Dalla e Adriano Celentano, dimostrandosi fortemente interessato alla musica nostrana, in cui ha, comunque, sempre trovato successo. Il cantante è rimasto a Sanremo per l’intera settimana, poiché è un grande fan sia di Damien Rice, che di Cat Stevens.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=9bC4PS_EpZc[/youtube]

Il cantante ha origini italiane: il padre è di discendenza toscana, precisamente di Barga, in provincia di Lucca, mentre la madre è scozzese. La sua carriera inizia da giovanissimo, entrando a far parte della corale della scuola. Come tutti i più grandi cantanti, si è distinto tra tutti ed ha iniziato a cantare in piccoli locali, fino a diventare la star internazionale che conquista con facilità la cima delle classifiche.

L’ultimo brano in cui si è esibito è Scream (Funk my life now), tratto dall’album Caustic Love, in uscita il 15 aprile 2014.

Ricerca personalizzata