Paolo Nutini, dopo l’Ariston duetto con Celentano

Doppia “fortuna” sanremese per Paolo Nutini, ventisettenne cantante scozzese, che ha rivelato di aver ricevuto una chiamata speciale da parte di Adriano Celentano dopo la sua performance all’Ariston: “Dopo l’esibizione di ieri sera sul palco dell’Ariston – riporta l’Ansa – mi ha telefonato e abbiamo parlato di un possibile lavoro insieme, vedremo cosa ne verra’ fuori”

L’opportunità di un nuovo dialogo più approfondito, inoltre, si verificherà in estate, quando Nutini approderà in Italia per il suo tour estivo: il 16 luglio sarà protagonista del Goa-Boa Festival in quel di Genova e il 17 a Piazzola Sul Brenta – Anfiteatro Camerini. Ma non è tutto: infatti, solo due giorni dopo, approderà nella Capitale all’Ippodromo Delle Capannelle.

Resta ancora in stand-by, ovviamente, la futura collaborazione tra i due, con il cantautore di Paisley che il 15 aprile pubblicherà ufficialmente il suo ultimo lavoro, “Caustic Love”, già anticipato dal primo singolo del disco “Scream” che è già in rotazione nelle principali radio. Ma il classe ’87 è tornato in pista dopo ben cinque anni dal suo noto “Sunny Side Up”: “Ho avuto bisogno di tempo. Ho fatto altre cose, sono anche tornato a studiare dato che ho abbandonato la scuola abbastanza presto. E poi bisogna divertirsi, devi credere in quello che fai, non e’ solo questione di musica. E di tanto in tanto bisogna pregare”

Chiosa finale dedicata al Festival di Sanremo, musicalmente contagioso: “Tutto qui ha odore di musica. Nei cinque giorni dedicati al festival ne parlano tutti, e’ ‘infettivo’. E’ un tributo alla musica italiana e per me e’ stato un onore partecipare”.

Ricerca personalizzata