Penne ai frutti di mare & mousse di polpa di granchio

Un tau a tutti, stamane al mercato pareva di stare in una giornata d’estate nonostante l’aria abbia un profumo diverso e da qualche parte comincia a fare capolino qualche sprazzo di Natale!

Natale di già?

Naaah è troppo presto, a me manca la spiaggia, il mare…mmmm…una ricetta che abbia il prumo del mare!E sia 🙂

PENNE AI FRUTTI DI MARE

  • Ingredienti :   (Per 4 persone)
  • * 350 gr. di penne
  • * sale
  • * 500 gr. di vongole
  • * pepe
  • * 500 gr. di cozze
  • * 2 spicchi d’aglio
  • * 300 gr. di calamaretti
  • * 1/2 bicchiere d’olio d’oliva
  • * 200 gr. di code di gamberetti
  • * prezzemolo
  • * 500 gr. di pomodori

Preparazione :

Mettete le cozze e le vongole in una padella fino a che non si aprano. Togliete i molluschi dalle valve e filtrate il loro sugo di cottura. Rosolate l’aglio schiacciato nell’olio, unite poi i pomodori setacciati, il sugo di cottura dei molluschi, i calamaretti e continuate la cottura. Cuocete la pasta in acqua salata e 5 minuti prima di scolarla unite alla salsa il prezzemolo tritato, i gamberetti sgusciati, le cozze, le vongole e pepe in abbondanza. Scolate la pasta, mescolateci bene il sugo e servite.

Mousse alla polpa di granchio su un letto di lattuga

  • Polpa di granchio (io uso il surimi surgelato)
  • Foglie di lattuga
  • Pepe
  • Prezzemolo
  • limone

Affettate la polpa di granchio, tritatela e versatela in una insalatiera, spruzzate con il pepe e qualche goccia di limone, agiunggete poco prezzemolo tritate. Passate col frullatore ad immersione fino ad ottenere un composto morbido e spumoso. Posizionate le foglie di lattuga intere e pulite dentro delle coppette trasparenti. Versatevi dentro la mousse e guarnite con fettine di polpa di granchio e fogliette di prezzemolo.


Cardamomo

Tutte le varie specie e varietà di cardamomo sono utilizzate principalmente come spezie per la cucina e in medicina. In generale:

Elettaria subulatum (il cardamomo propriamente detto) è utilizzato come spezia e in medicina.

Amomum è utilizzato come ingrediente della medicina tradizionale cinese e indiana coreana e vietnamita.

Uso culinario

È molto utilizzato come aroma nella preparazione del caffè alla turca, e del caffè e del tè nei paesi arabi in generale.
Nella cucina mediorientale, turca e indiana è utilizzato per insaporire dolci e nelle miscele di spezie.
Il cardamomo verde ha un gusto intenso e fortemente aromatico dal quale si differenzia il cardamomo nero che è più astringente, leggermente amaro e con un sentore di menta. Basta un piccolo baccello per insaporire un piatto.

In Cina sono utilizzati per aromatizzare piatti di carne arrostita e nel Vietnam sono usati come ingrediente nel brodo per la minestra di tagliatelle detta Ph?.
Nonostante il sapore sia abbastanza diverso, spesso il cardamomo nero è usato come sostituto del cardamomo verde perché è molto più economico.

Nelle medicine tradizionali:

In India, il cardamomo verde è largamente utilizzato per la cura di infezioni del cavo orale, congestioni dei polmoni, infiammazioni delle palpebre e anche disordini digestivi.

Ricerca personalizzata