Per il ‘Bangerz Tour’ Miley Cyrus è ancora più hot

Ha preso il via lo scorso 14 febbraio a Vancouver il Bangerz Tour, tappa che ha avuto per protagonista una Miley Cyrus ancora più hot del solito. Sono ormai lontani i tempi della dolce Hannah Montana, ma questo già lo si era capito con il video del singolo di successo “Wrecking Ball” e durante le varie performance dal vivo, come quella con Robin Thicke durante gli Mtv VMA.

Nell’aria già si respirava trasgressione prima della performance; infatti proprio la giovane artista “cinguettava” su Twitter qualche anticipazione per il live con foto che lasciavano poco spazio alla fantasia a proposito del tipo di spettacolo che ci si doveva aspettare.

Uno spettacolo che si apre con la Cyrus che appare da una gigantografia del proprio volto e che scende sul palco da uno scivolo a forma di lingua, quella lingua che è divenuto il suo simbolo da ragazza ribelle e anticonformista. Pose osé durante le varie performance e tutine più che succinte (anche a forma di foglia di marijuana) che lasciano davvero poco all’immaginazione degli spettatori.

Un personaggio complesso quello di Miley che se da una parte si mostra aggressiva e disinibita dall’altra lascia intravedere la giovane e probabilmente fragile ragazza che è in realtà come appare dalla foto postata con il suo cane o il tweet in cui afferma “Io sono umana e ho bisogno di essere amata. Proprio come accade a chiunque”.

Vita reale o personaggio creato ad hoc, Miley fa impazzire i suoi fan; venti brani per i suoi spettatori canadesi tra cui grandi successi come “Can’t Be Tamed”, “Party in the USA” e “Adore You” ma anche cover del brano di Dolly Parton “Jolene” e di “Hey ya” degli Outkast. Questo è solo l’inizio; infatti la Cyrus girerà il Nord America con ben trentotto tappe per arrivare a maggio in Europa, la cui prima tappa sarà Amsterdam, mentre in Italia arriverà a Milano l’8 giugno.

[credit foto: www.LaPresse.it]

Ricerca personalizzata