Perde la fede 30 anni fa e la ritrova nello stesso luogo: l’incredibile storia di Enrico

fede nuziale

Credevano di averla persa per sempre, ma per la serie “c’è sempre un lieto fine”, la loro storia ha avuto un epilogo a dir poco incredibile. Enrico, un dentista 55enne residente a Pinerolo, aveva smarrito ormai 30 anni fa la sua fede nuziale. Subito dopo averla persa la andò cercando praticamente ovunque, ma ad un certo punto si era messo l’anima in pace convincendosi che non l’avrebbe mai più ritrovata. Invece quella fede è rispuntata fuori quasi dal nulla, anche se in realtà è rimasta per decenni nello stesso identico punto.

Pochi giorni fa, una signora, mentre faceva una passeggiata, si è imbattuta proprio in questa fede. Al che l’ha presa, le ha scattato una foto e ha condiviso il post sul suo profilo Facebook, chiedendo ai suoi contatti di farlo girare affinché il proprietario dell’anello potesse essere raggiunto. E così è stato: Enrico, dopo la bellezza di trent’anni, è riuscito a riappropriarsi di una delle cose a lui più care.

Enrico e Oriana si erano sposati il 3 settembre del 1989. Alcuni mesi dopo la coppia si trovava a Prarostino a cena con degli amici, quando l’uomo ad un certo punto si rese conto che l’anello gli era scivolato dal dito. Iniziò subito a cercarlo tornando anche più e più volte nello stesso luogo, ma della fede non ci fu traccia. Enrico decise allora di acquistare una nuova fede, anche se chiaramente la prima, quella “originale”, in cuor suo era di fatto insostituibile.

Dopo trent’anni, però, la passeggiata di Elisa Sappè, che a Prarostino ci vive, ha riportato a galla la tanto vituperata fede nuziale che Enrico perse parecchi anni prima. Ritrovare il proprietario, poi, non è stato difficile: mettendo insieme il nome “Oriana” inciso nella parte interna della fede, con la località di Prarostino in cui l’oggetto è stato perso e ritrovato, la ricerca si è ovviamente conclusa con una certa velocità.

Ricerca personalizzata