Piatto vegetariano di buona fortuna: Polpettone di lenticchie, ceci e fagioli in crosta di patate

L’ultimo giorno dell’anno si saluta con un cenone ricco di pietanze ricche di simbolismi. Una di queste portate è lo zampone con purea di patate e lenticchie: queste ultime indicano prosperità e sono un augurio di abbondanza. Mi sono chiesta come i vegetariani possano prendere parte a questo rituale e…voilà un secondo piatto vegetariano con lenticchie e patate.

Ricetta del Polpettone di lenticchie, ceci e fagioli in crosta di patate.

Ingredienti
300 g di lenticchie
300 g di ceci
300 g di fagioli
6 patate grandi
3 uova
un sacchettino di pangrattato
3 rametti di rosmarino
3 foglie di alloro
una cipolla
sale
pepe
olio di oliva

In un’unica grande ciotola, lasciare in ammollo per un’intera notte tutti i legumi. Il giorno dopo, quando i legumi saranno pronti per essere cotti, far riscaldare dell’olio nella pentola a pressione e quando inizia a soffriggere versare la cipolla che avrete tagliato a fettine finissime. Farla imbiondire per qualche minuto, poi versare nella pentola tutti i legumi con l’acqua dell’ammollo, chiudere bene il coperchio e lasciare cuocere per 30 minuti dall’inizio del fischio della valvola. Finita la cottura, alzare la valvola della pentola e aprire solo quando tutta l’aria sarà fuoriuscita. A questo punto lasciare freddare i legumi per circa mezz’ora, poi versare il tutto in una grande ciotola, o su un piano da lavoro, aggiungere tre uova e amalgamare bene fino ad ottenere un impasto duro e omogeneo.

Ora dare la forma del classico polpettone, lasciarlo freddare bene, poi coprire la superficie con il pangrattato. Fatto questo, lavare, sbucciare e tagliare le patate a lamelle finissime e facendone uno strato fitto e compatto su una teglia da forno. Adagiarvi il polpettone e coprirlo con un altro strato di patate. Condire il tutto con un filo d’olio e infornare a 180 gradi. La cottura sarà ultimata quando le patate risulteranno ben cotte. Si raccomanda di servire il tutto ben caldo.

(Fonte della ricetta: Greenme.it)

Ricerca personalizzata