Ponte dell’Immacolata, previsioni in calo

    La previsione di Federalberghi, sulle vacanze degli italiani, durante il ponte dell’Immacolata, sono un pò fosche.

    Un sondaggio, realizzato dall’associazione degli albergatori, tramite metodo CATI (interviste telefoniche su 3000 persone), ha concretizzato un esito negativo, con partenze per 4 milioni di italiani, contro i 5,4 milioni dello scorso anno e un giro di affari intorno ai 900 milioni, contro 1,2 miliardi del 2009.

    Tra i vacanzieri, circa l’88,3% rimarrà in Italia, l’11,3% andrebbe all’estero.

    Il Presidente di Federalberghi, Bocca, sostiene che il dato sarebbe da mettere in relazione all’andamento incerto dell’economia mondiale.

    Sarà, forse, anche un problema di calendario; quest’anno, infatti, l’8 dicembre cade di mercoledì, nel bel mezzo della settimana lavorativa, difficile che molte aziende concedano i due giorni precedenti o seguenti, per le vacanze.

    Insomma, attendiamo i risultati reali e cerchiamo di capire meglio.

    Ricerca personalizzata