Quando cucina e arte si incontrano, il piatto è un capolavoro

“Non si gioca con il cibo”. Un detto che lascia il tempo che trova con l’avvento di Instagram, che ha rivoluzionato completamente il modo di intendere il cibo e la cucina in sé. Vere opere d’arte servite nei piatti. Alimenti semplici, che con un po’ di fantasia si trasformano in interessanti creazioni, tutte da gustare.

Grazie ai “foodies”, gli amanti del buon cibo con il chiodo fisso della condivisione sui social networks, i peperoni non sono più gli stessi. La colazione? Un capolavoro. Si passa dal classico cornetto e cappuccino, a fette di toast sulle quali sono ricreate le fioriture di Van Gogh, i paesaggi di Magritte e Dalì e i personaggi di Munch. Un peccato, più che di gola, mangiarli. La creatrice è Ida Skivenes, una fotografa norvegese che con i suoi toast sta riscuotendo un successo enorme proprio su Instagram.

Gli alimenti utilizzati sono semplici e sani. Un modo quindi di preparare un’ottima colazione anche per i bambini, che non sono grandi amanti di verdure e cereali. Gli ingredienti principali sono un po’ di tempo e una buona dose di creatività, come nel caso degli ideatori di queste creazioni. Alcuni oggetti quotidiani, vengono ricreati in maniera originale con alcuni degli alimenti comuni a tutte le cucine: peperoni, arance e limoni diventano biciclette, macchine fotografiche o radio.

Cucinare è diventato, soprattutto negli ultimi anni, una vera e propria arte. Scomparso lo spettro della fame e la necessità del nutrimento, è diventato basilare raggiungere un’alimentazione sana a cui si affianca il desiderio perenne di sperimentare. Inventare, abbinare nuovi elementi, ideare ricette innovative e raggiungere risultati sempre nuovi e perché no, sorprendenti, è diventato uno dei must in fatto di cucina. Un piatto al giorno d’oggi non è più quello dei nostri avi. Ora anche l’occhio vuole la sua parte.

Lo sa bene Hong Yi, una giovane artista e architetto malese che ha raggiunto il successo abbinando l’arte alla sua passione per la cucina. La donna si diverte a creare capolavori con il cibo, utilizzando semplici utensili, come pelapatate, stuzzicadenti o coltelli. I risultati sono dei veri e propri dipinti, pronti per essere divorati.

L’arte incontra il cibo anche nelle cose più semplici. Molti cuochi ripropongono in maniera innovativa alimenti facilmente reperibili in tutte le cucine, dando prova della propria creatività in esibizioni culinarie. Niente piatti elaborati per alcuni venditori di zucchero filato, che rendono il dolce più amato dai bambini un vero e proprio capolavoro.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=B7sntMHeoaU[/youtube]

Ma c’è anche chi ha ideato un nuovo modo di cucinare le classiche patatine fritte. Dopo gli arrosticini e gli spiedini di carne, ecco la Fried Potato on the Stick.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=ydFvEv_Azks[/youtube]

Una strategia per attirare i clienti, sempre più affascinati dalle novità, che certamente non mancano. La parola d’ordine? Tanta creatività. L’originalità ripaga sempre.

[Credits Foto: Focus]

Ricerca personalizzata