Anche per quest’anno l’Isola dei famosi si è conclusa decretando il vincitore che, per nulla a sorpresa date le aspettative da parte di fan e telespettatori, è stato Raz Degan. Il modello israeliano si è così aggiudicato l’ambito premio di 100mila euro in gettoni d’oro,unito alla certezza di aver letteralmente conquistato il pubblico da casa, i cui voti sono stati per l’89% in suo favore. A renderlo così interessante pare sia stato il suo modo del tutto personale di vivere l’isola. Da subito, infatti, Degan si è atteggiato da vero duro, dichiarando l’antipatia verso i compagni ed isolandosi il più possibile dalla loro compagnia. Una vera vita da naufrago che ha messo in risalto anche un lato introspettivo probabilmente sconosciuto al pubblico che si è così trovato ad attendere con ansia ogni diretta.

Ricerca della spiritualità, determinazione, desiderio di lottare per la ricerca del cibo e la difesa del fuoco, sono state queste le carte vincenti di Degan che anche dopo l’incidente con lo scorpione, che aveva messo a serio rischio la sua permanenza sull’isola, ha continuato a tenere duro approfittando dell’obbligato riposo per riflettere più accuratamente sulla propria vita. Scelte personali che lo hanno posto da subito in primo piano rendendo in qualche modo diversa questa dodicesima edizione del programma e catturando l’attenzione generale.

L’ex modello e attore, in linea con quanto mostrato al pubblico da casa, ha deciso di devolvere metà della propria vincita a favore dei bambini della Siria. Un ennesimo motivo che anche se a posteriori ha reso la sua vittoria ancor più meritata.

Ricordiamo ai fans che nel 2016 Raz Degan ha esordito come regista per un progetto dal titolo “L’ultimo sciamano” prossimamente in uscita su Netflix.

Fonti: Immagine presa da isola.mediaset.it