Real-Milan: fuori Thiago e Abbiati

    Arrivano brutte  notizie da Madrid per i tifosi del Milan; infatti nella serata di ieri il provino del centrale brasiliano rossonero ha dato esito negativo, pertanto, insieme a Nesta, giocherà Bonera. I guai arrivano anche dalla porta: Abbiati non riuscirà a stringere i denti come nel secondo tempo di Milan-Chievo, di conseguenza salterà il match di stasera.

    Milan che arriva quindi con un piccolo handicap alla sfida più affascinante del giorone: ne sarà contento Mourinho, il quale, oltre ai forfait delle ultime ore, non si vedrà contro Pippo Inzaghi. Il numero 9 rossonero è stato indicato dal tecnico di Setubal come il maggiore pericolo degli uomini di Allegri: “Il Milan può giocare anche con dieci attaccanti, l’importante è che non giochi Inzaghi”-ha detto l’ex-interista-“Se gioca lui allora diventa difficile”. Questa la frecciatina lanciata alle punte rossonere “snobbate” dallo Special One, che di certo non ha dimenticato Ibrahimovic:”Qui non conoscete il vero Ibra, solo in Italia lo conoscono come lo conosco io.”

    L’appuntamento è quindi per le 20.45 al Santiago Bernabeu di Madrid.

    Per gli amanti dei numeri: Milan e Real Madrid, nel caso ci fosse bisogno di ricordarlo, sono i due club più importanti d’Europa. Sedici sono le Champions League conquistate dalle due squadre: 9 per il Real e 7 per il Milan. La somma di trofei internazionali conquistati è di 33 titoli: 18 per i rossoneri, 15 per i galacticos. Non a caso lo chiamano il “Derby d’Europa”…

    Ricerca personalizzata