Recensione Asphalt 6 per iPhone

    Dopo la recensione del titolo automobilistico per iPhone Real Racing 2 oggi colgo l’occasione per mettere “sotto torchio” il suo diretto rivale, sviluppato dalla software house Gameloft, Asphalt 6: Adrenaline.

    Di certo Asphalt 6 è un buon gioco, ma non è, sicuramente, ai livelli di Real Racing 2.

    Ciò che emerge a primo impatto è che si tratta più di un gioco in stile Need For Speed (Underground, Most Wanted, Hot Pursuit, ecc…) per via dell’impostazione corse-cittadine, più che di un gioco orientato maggiormente ad un simulatore di guida come, ad esempio, Gran Turismo.

    Innanzitutto (aggiungo, sono  sicuro che qualcuno di voi dirà che questo articolo è esplicitamente una recensione negativa, un’opinione di parte, un dissing, o qual dire si voglia, una sorta di promozione occulta a Real Racing 2 :D) il feeling con l’accelerometro, a mio parere, non è lo stesso di quello del gioco di Firemint.

    Saranno i miei gusti… sicuramente, e sono anche sicuro che qualcuno sosterrà che Asphalt 6 è migliore di Real Racing HD, poichè il videogioco iPhone di Gameloft è (in riferimento alla sua più evidente accezione di termine) più adrenalinico. Per strada potremmo trovare, per esempio, veicoli normali, che fungeranno anche da ostacoli nella gara in corso.

    Devo dire, inoltre, che le ambientazioni circostanti al circuito sono davvero ben fatte; occorre anche dire, però, che il livello di dettagli grafici non è paragonabile a quello di Real Racing 2.

    Ancora, potremo visibilmente fare a spintoni coi nostri avversari, ottenere soldi attraverso mosse spericolate e così via. Gioco buono e divertente insomma, con un concept di gioco piuttosto diverso da Real Racing 2.

    Saranno gusti, ma io, con giudizio prettamente personale, rimango dell’idea che Real Racing 2 è migliore… 😀

    Asphalt 6: Adrenaline - Gameloft

    Ricerca personalizzata