Recensione Football Manager Handheld 2010 – PSP

    E’ da 4 anni che gli amanti della console portatile di Sony aspettano con ansia la conversione del Football Manager più famoso, e finalmente è arrivato, Football Manager Handheld 2010.

    Per quanto riguarda la struttura di gioco, Football Manager Handheld 2010 (da ora FMH 2010) si avvicina ma non mantiene la qualità del fratello maggiore, infatti FMH 2010 manca di una caratteristica fondamentale dei Football Manager, il mercato.

    Mercato che, in questo gioco, sembra più un mercatino dell’usato, infatti si compra e si vende con una facilità incredibile, infatti i giocatori hanno tutti, anche i grandi campioni, un prezzo d’acquisto bassissimo; manca anche, nel mercato,una buona taratura delle reputazione, cioè il parametro che consente o no un giocatore di andare in una determinata squadra o no; ed è presente anche uno sconvolgimento delle regole base del mercato acquisti, come i prestiti che, in questo gioco, possono essere richiamati in casa quando si vuole e la mancanza della compravendita.

    Invece per quanto riguarda le altre strutture di gioco, FMH 2010 tiene il confronto con il fratello maggiore, infatti non mancano le squadre di 2° e 3° categoria, non manca un buon livello tattico e una buona rappresentazione dei giocatori in campo in 2D.

    Insomma, per chi si vuole avvicinare per la prima volta ad un FootBall Manager, FMH 2010 è il titolo che state cercando.

    Trailer…

    [youtube width=”600″ height=”480″]http://www.youtube.com/watch?v=Z5NijeRerRQ[/youtube]

    Ricerca personalizzata