Recensione: Gta The Ballad of Gay Tony

    the_ballad_of_gay_tony

    Vi avevamo parlato alcuni giorni fa della doppia pack “fisica”, Episode From Liberty City, contenente due espansioni da GTA4. Oggi vogliamo soffermarci sull’ ultimo capitolo, The Ballad of Gay Tony. In questa storia, il protagonista è Luis Lopez, il guardaspalle di Gay Tony (dal nome capirete..!), e agirete a Liberty City, una città ancora più arricchita rispetto ai capitoli precedenti, non solo nelle ambientazioni, ma anche nella possibilità di interagire con ancor più oggetti. Molte cose vengono riprese da San Andreas, come la “ricomparsa” del carro armato, e l’ uso del paracadute (che utilizzerete anche in alcuni mini-giochi). Migliorata la grafica, ed ampliato l’uso delle armi, strepitoso l’elicottero dotato di mitragliatrice e missili, che finora non avevamo mai trovato in nessun episodio di GTA. In TBOGT, inoltre, è introdotto un misuratore di stile per le missioni compiute. Se il punteggio fosse troppo basso, potrete sempre rigiocarle per migliorarlo.

    Ricerca personalizzata