Recensione Obscure The Aftermath – Psp

    Arriva nella piccola console portatile di casa la trasposizione del gioco di horror che ha appassionato milioni e milioni di utenti su Ps2 e Ps3, Obscure, in questo capitolo denominato The Aftermath.

    In questo gioco si narra la storia di 5 adolescenti, catapultati in un college americano di nome Fallcreek, che scoprono una specie rara di fiore nero, che, se inalata, produce una sostanza in grado di produrre potenti allucinazioni. Ecco, qui inizia la nostra avventura, potremmo controllare 5 diversi giocatori durante tutto il gioco, due al massimo per volta, e dovremmo, tramite le capacità dei nostri personaggio, differenti da personaggio a personaggio, e tramite le armi o gli oggetti che troveremo lungo il cammino, uscire dal nostro college.

    Invece per q1uanto riguarda il piano grafico, il gioco è stato fatto molto bene, grazie ad una modellazione poligonale più curata;grafica migliorata anche grazie a una miglior cura dei dettagli, che delinea sia le forme facciali e del fisico dei nostri personaggi, sia le curve dei personaggi femminili.

    Insomma, sia per gli amanti del genere horror, sia invece per chi piace il genere d’avventura, Obscure The Aftermath è un gioco sicuramente da provare.

    Ricerca personalizzata