Reggio Calabria: crolla palco Pausini, un morto

    Tragedia nella notte, intorno alle 2, a Reggio Calabria: un operaio è morto mentre era a lavoro per l’allestimento del palco su cui stasera avrebbe dovuto esibirsi Laura Pausini, in concerto al PalaCalafiore, il palasport di Reggio Calabria. La vittima, il 31enne Matteo Armelini, romano, è stato investito in pieno dal crollo di una parte della struttura in tubi di metallo sovrastante il palco, perdendo la vita sul colpo. Maggiore fortuna, invece, per altri due compagni dello staff tecnico intenti come lui a fissare le luci aeree: feriti in maniera non grave, sono stati trasportati  agli Ospedali Riuniti del capoluogo reggino. Per uno di loro prognosi di trenta giorni a causa delle fratture riportate in varie parti del corpo; escoriazioni e contusioni per l’altro.

    Manca ancora l’ufficialità ma il concerto sarebbe stato rinviato a data da destinarsi.

     

     

    Ricerca personalizzata