Ricette con i peperoni

    POLPETTE CON PEPERONI

    INGREDIENTI PER 4 PERSONE
    -> 400 g ca. di MACINATO DI VITELLO
    -> 1 PEPERONE ROSSO BELLO GROSSO
    -> 1 ZUCCHINO NON TROPPO GROSSO
    -> 1 CAROTA
    -> 1 CIPOLLA
    -> 1 BICCHIERE DI PASSATA DI POMODORO

    -> 2 spicchi d’aglio
    -> 1 uovo
    -> Abbondante prezzemolo
    -> abbondante pangrattato
    -> sale, pepe e olio e.v.o.

    PREPARAZIONE:

    1 – Lavate bene carota, zucchino e peperone e mondatele come d’abitudine. Sbucciate aglio e cipolla e sciacquate bene il prezzemolo.

    2 – Prendete una grattugia a buchi grossi (avete presente quelle con le due o tre o quattro facce? La faccia con i buchi più grossi che a volte si usa per grattare la carota da mettere in insalata)o un passaverdure con il disco con i buchi belli grossi e grattate carota e zucchina e mettete da parte.

    3 – prendete il peperone e tagliatelo a listarelle non troppo sottili. Tenetene alcune da parte e le altre mettetele con carota e zucchina.
    4 – Tagliate la cipolla a fettine sottili sottili.

    5 – In una casseruola antiaderente mettete un pochino d’olio, unite uno spicchio d’aglio, fatelo imbiondire e aggiungete le verdure che avevate tenuto da parte. Fate rosolare un pochino, salate, incoperchiate e fate cuocere a fuoco basso per il tempo necessario a preparare le polpettine.

    6 – Tritate finemente lo spicchio d’aglio rimasto, metà del prezzemolo e quel pugnetto di pezzi di peperone che avevate conservato in precedenza.

    7 – In una terrina iniziate a lavorare la carne con l’uovo e il suddetto trito. Aggiungete parmigiano e pangrattato fino a raggiungere una consistenza ben lavorabile (nè troppo asciutto ma nemmeno troppo molliccio), salate, pepate e cominciate a formare delle polpette grosse come una noce o poco più.

    8 – una volta pronte tutte le polpettine, scoperchiate le vostre verdure, unite il bicchiere di passata e almeno un paio di bicchieri d’acqua. Unite delicatamente le polpettine e fate andare coperto finchè le polpette non saranno cotte (15-20 minuti circa a seconda della grandezza), scoperchiate assaggiate di sale, nel caso aggiungetelo, e fate asciugare un po’ il fondo di cottura finchè non sarà di vostro gradimento.

    9 – spegnete la fiamma e mentre fate leggermente freddare, tritate il prezzemolo che avete avanzato e spolverizzatelo sul vostro profumatissimo preparato. Le carota e lo zucchino tagliati molto sottili si disfano un pochino in cottura quindi danno un effetto cremoso al fondo di cottura. Il peperone dentro al sugo resta bello morbido, mentre quello tritato dentro alla carne rimane, anche se molto fine, un pochino croccante. Secondo noi è stato un esperimento molto azzeccato, un po’ diverso dalle solite polpette nel sugo e dalla solita peperonata, anche se poi alla fine è la fusione delle due ricette.

    RISOTTO AI PEPERONI

    Preparazione: 15 min
    Cottura: 40 min

    Ingredienti (per 4 persone):

    • 400 g di riso
    • 2 cipolle
    • 2 pomodori
    • 1 peperone rosso
    • 1 peperone giallo
    • 1,5 l di brodo circa
    • 10 cl di vino bianco secco
    • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
    • 85 g di burro
    • olio d’oliva
    • origano o maggiorana
    • sale, pepe

    Preparazione:

    Trita una cipolla.  Falla rosolare in padella con 20 g di burro e 1 cucchiaio d’olio. Pela e taglia i pomodori a dadini, e i pomodori a striscioline.
    Aggiungi le verdure in padella, regola di sale e di pepe e cospargi di origano.
    Lascia cuocere 10 minuti a fuoco basso.
    Scalda il brodo. Trita la seconda cipolla. Falla rinvenire in padella con 40 g di burro ammorbidito, senza lasciarla dorare.
    Aggiungi il riso e mescola, lasciando che i chicchi diventino trasparenti. Annaffia di vino bianco secco e lascia evaporare a fuoco medio. Versa 2 mestoli di brodo e lascia evaporare a fuoco basso.
    Versa la salsa sui peperoni e aggiungi altro brodo, lasciando poi evaporare.
    Ripeti finché il riso non  sarà morbido.
    A fine cottura, incorpora il resto del burro e il parmigiano grattugiato fuori dal fuoco.
    Servi ben caldo.

    Peperoni ripieni di carne

    Ingredienti

    • Per 6 persone
    • 6 peperoni
    • 400 g di avanzi carne cotta
    • 6 fette di prosciutto cotto
    • 3 uova
    • 200 ml di latte
    • 4 fette di pan carrè, ammollato nell’acqua
    • sale
    • 2 cucchiaini di prezzemolo tritato
    • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
    • 4 cucchiai di pane grattugiato
    • olio d’oliva

    Procedimento

    Tagliate i peperoni a metà per il senso della larghezza e togliete i loro semini interni ed il picciolo. Tritate il prosciutto e la carne molto finemente e mescolatela alle uova, il latte, il prezzemolo, il basilico, il pane ben strizzato e 2 cucchiai di parmigiano. Aggiustate il sale e, se l’impasto dovesse risultare troppo duro, aggiungete ancora dell’altro pane strizzato. Allineate i peperoni in una pirofila appena unta con dell’olio, riempiteli con la farcia di carne che cospargerete con il pan grattato mescolato al parmigiano avanzato e che bagnerete con un po’ di olio a filo. Fate cuocere in forno a 180 gradi per circa 20 minuti il tempo necessario a che si formi una bella crosticina dorata. Prima di servirli, spolverateli con del prezzemolo tritato.
    Sono ottimi sia freddi che caldi.

    Ricerca personalizzata