Riflettori accessi su Manchester: è ora di derby

    Il big match della seconda giornata di Premier League si giocherà al City of Manchester Stadium, dove il City di Roberto Mancini ospiterà il Manchester United.

    IL DERBY  – Nonostante il campionato inglese sia – senza alcun dubbio – quello più sicuro di tutta Europa, alcune partite fanno eccezione e devono essere accuratamente controllate. Dopo gli scontri del gennaio scorso, la polizia inglese ha messo le mani avanti dichiarando la “Tolleranza zero” per i tifosi più scalmanati. Alcolici vietati nella zona dello stadio – Mancini vorrebbe li vietassero anche ai suoi giocatori, che continua a pescare ubriachi a festini – e fermo preventivo per chiunque dia i minimi segni d’ebbrezza. Perquisizioni severe; a gennaio furono ritirate ai tifosi dello United decine di freccette e palline da golf.

    Fino a pochi anni fa questo derby era una delle stracittadine più tranquille di tutta Europa, con lo United a dominare l’Inghilterra ( e non solo ) ed il City a fare da sparring partner.  Fino all’arrivo dello sceicco Mansour. I dollari dello sceicco hanno trasformato i Citizens in una realtà affermata che vuole – dopo anni di sconfitte e umiliazioni – riprendersi il controllo di Manchester. Gli ultimi scontri tra Ferguson e Mancini si sono risolti con una vittoria di misura dello scozzese, che sia l’ora della rivincita?

    Ricerca personalizzata