RIM: trovato l’accordo con Microsoft

    Ogni notizia che arriva sul mondo della telefonia mobile è sempre qualcosa di particolarmente interessante: in questi mesi c’è un notevole movimento in questo settore, tra cui l’arrivo di nuovi dispositivi, gli aggiornamenti di s. o. e le battaglie legali tra i grandi produttori di tecnologia mobile. Ma il 2011 in ambito di tecnologia mobile potrà essere ricordato come l’anno degli accordi. Infatti, poco tempo fa è stato ufficializzato l’accordo tra Nokia e Microsoft, ma a quanto pare le novità migliori devono ancora arrivare. Tutto parte da una dichiarazione di Steve Ballmer, CEO di Microsoft, il quale avrebbe detto le testuali parole: “Microsoft investirà unicamente nei servizi BlackBerry“. Ovviamente le dichiarazioni hanno subito fatto il giro del mondo. Infatti, l’accordo con Nokia è stato particolarmente dispendioso per Microsoft, ma a quanto pare Microsoft ha anche altri interessi.

    A quanto pare, però la frase è stata interpretata male. La collaborazione tra RIM e Microsoft sarebbe volta alla produzione di un s. o. in grado di competere con Android. Per riuscire in questo, il s. o. dei prossimi smartphone BlackBerry integrerà la tecnologia Bing, che prvede due strumenti: Bing Search (il motore di ricerca di Microsoft) e Bing Maps, le mappe di Bing. L’accordo è volto a contrastare Android, ma la notizia che Microsoft avrebbe investito tutto su Blackberry ha lasciato di stucco gli utenti Nokia, che hanno già poco apprezzato l’arrivo di Windows Phone 7.

    A questo punto, secondo voi, cosa succederà tra Nokia e Microsoft? Voi, che ne pensate?

    Ricerca personalizzata