Robert Duvall in “Jayne Mainsfield’s Car”: nuovo film di Billy Bob Thornton

    Dopo aver diretto tre lungometraggi (tra cui il notevole “Lama tagliente”, vincitore dell’Oscar per la migliore sceneggiatura), Billy Bob Thornton torna alla regia e sceglie il veterano Robert Duvall come protagonista di un indie movie intitolato “Jayne Mansfield’s Car”.
    Il titolo del film fa riferimento alla celebre attrice bionda, lanciata negli anni Cinquanta e Sessanta come la nuova Marilyn, rimasta uccisa in un incidente d’auto nel 1967, a soli trentaquattro anni. Tuttavia non sarà un film incentrato su di lei: “E’ una storia ambientata tra la Prima e la Seconda Guerra Mondiale dove interpreto un uomo rimasto vedovo – ha detto Duvall – Le ultime volontà della moglie sono quelle di essere sepolta in Alabama. Sono passati venti o trenta anni dall’ultima volta che l’uomo la ha vista: al centro del film ci sono dunque due famiglie che si incontrano – dal momento che lei aveva abbandonato la mia per una nuova famiglia inglese – ed è qui che le cose si fanno interessanti”.

    È stato lo stesso Thornton a scrivere la sceneggiatura del film insieme a Tom Epperson (i due hanno già sceneggiato “The Gift” di Sam Raimi): “Si tratta di una storia ambientata nel sud degli USA – ha continuato Duvall – Una vicenda che si rifà a Tennesse Williams, un progetto davvero brillante”.
    Anche se non è ben chiaro quando Thornton comincerà le riprese, Duvall ha specificato che il regista avrà anche un ruolo da attore nel film. Non sarà la loro prima collaborazione, infatti Thornton ha recitato ne “L’apostolo”, pellicola diretta e interpretata da Duvall nel 1997.

    Ricerca personalizzata