Roma-Lazio: la sicurezza prima di tutto

Il derby della Capitale fra Roma e Lazio è uno dei Derby piu sentiti al mondo, cosi tanto da essere addirittura al quinto posto nella di classifica FootballDerbies, con un coefficente di emotività e pericolosità pari a 8,5.
Questo Derby che le due squadre si apprestano a giocare domenica alle 15, avrà varie sfaccettature:
in casa Lazio, da quello che si puo carpire dai tifosi biancocelsti, sembra che la il peso specifico della partita sia ridotto ai minimi termini, e che dopo aver trionfato in Coppa Italia, la lazio sia sazia di vincere contro la Roma.
Ma si sa, il Derby è sempre Derby, e racchiude una questione d’onore troppo forte per essere, sia giocato male e con sufficenza dai giocatori laziali sia affrontato con sdegno e scherno dai tifosi biancocelesti.

Dall’altra parte invece troviamo una Roma agguerrita e pronta a riscattare la sconfitta in Coppa Italia, sicuramente la piu brutta, deludente e disonorevole della storia giallorossa. I tifosi sono carichi e pronti a sostenere la squadra per tutti i 90′, incoraggiati anche dai buoni risultati e dal buon lavoro fatto fin qui da Garcia.

Ovviamente però, il problema sicurezza viene prima di tutto, e dopo gli scontri che hanno caratterizato il Derby passato, il prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro, ha lanciato un forte messsaggio ai tifosi di entrambe le squadre, dichiarando: “Richiedo sempre la correttezza del pubblico. Tenuto conto che ci sarà un derby di ritorno, se i tifosi, con il loro comportamento, non vogliono farlo a Roma o in maniera diversa lo decideranno loro. Il dispositivo sarà tarato su quello della Coppa Italia non ci dobbiamo inventare nulla. Le precauzioni sono quelle per gli eventi importanti. Il derby è uno di questi e ci sarà il dispositivo che l’evento importante richiede“.

Anche il sindaco di Roma, Ignazio Marino, è intervenuto sulla questione Derby, dichiarando subito dopo il vertice in prefettura del comitato per l’Ordine e la Sicurezza: “Abbiamo dedicato una parte della riunione alle preoccupazioni per il derby del prossimo 22 settembre e abbiamo apprezzato la richiesta del prefetto di anticipare la partita alle ore 15. Verranno messi in atto tutti gli strumenti possibili per evitare che ci siano violenze di qualunque tipo, in modo che sia una giornata di festa, di gioia e di sport. Olimpico Blindato? Sono decisioni che verranno prese nelle prossime 48 ore. Non siamo entrati nei dettagli tecnici. Nelle prossime ore la prefettura raccoglierà maggiori informazioni e se sarà necessario ci riuniremo anche venerdì. C’è un programma molto dettagliato affinché sia prima della partita, che durante e dopo, vengano evitati fenomeni di violenza.

Roma, che quindi verrà probabilmente blindata, affinche possa essere una bella giornata di sport per tutti e non si verifichino episodi di violenze e di disordine pubblico.

Ricerca personalizzata