Salgono rendimenti spagnoli, ma delude anche la Germania

    In salita ripida i rendimenti sui titoli del debito spagnolo; ieri Madrid ha piazzato i suoi Bonos a tre anni, a un tasso del 3,717%, mentre l’asta del 7 ottobre registrava un tasso del 2,527%.

    Ma anche i Bobl tedeschi deludono; la loro asta, nei giorni scorsi, è stata un fallimento, a causa di interessi, ritenuti troppo bassi, dal mercato.

    Gli investitori, cioè, preferiscono investire in titoli più a rischio, ma con rendimenti maggiori, rispetto a titoli sicuri, come quelli tedeschi, ma a bassissimo rendimento.

    Inevitabilmente, ciò spingerà anche i bund tedeschi verso un rialzo e anche la Germania, paradossalmente, inizierà a pagare la crisi dei mercati, che essa stessa sta tentando di arginare, con aiuti sostanziosi ai Paesi in difficoltà.

    Come dire, i mercati scommettono sulla speculazione e le azioni di salvataggio dei tedeschi hanno come esito quello di incentivare i mercati a fuggire dalla qualità e a investire in titoli a più alto rischio e rendimento.

    Vai a fare del bene!

    Ricerca personalizzata