Salute: anche la birra fa bene al cuore, consumo moderato

    Arriva una bella notizia per gli amanti della bionda effervescente, la birra. Una ricerca attesta che questa, sia rossa o chiara, fa bene al cuore; dunque non solo il vino ha questo pregiato primato, che sia vino o birra potete consumare la vostra bevanda preferita, ciò che non va dimenticato, è il loro tasso alcolico, in virtù di ciò il consumo deve essere moderato.

    La birra sembra che influisca positivamente sulla salute del nostro cuore, scopriamo come. Lo studio è stato eseguito da un gruppo di ricerca del centro Fondazione di Ricerca e Cura Giovanni Paolo II di Campobasso. L’equipe ha scoperto che la dose minima di birra, pari ad un 5% di base alcolica per una dose inferiore a mezzo litro, faccia bene al nostro apparato cardiocircolatorio.

    Il gruppo di ricerca da iniziato un’indagine che ha coinvolto circa 200 mila persone tutte con il comune denominatore di essere consumatori moderati di bevande alcoliche. Il primo approccio della ricerca nei confronti dell’alcol era dimostrare gli effetti di questo sulla salute umana. Da questa vasta indagine è emerso, che oltre al vino che come ormai sappiamo fa bene alla salute del nostro cuore, del quale si consiglia di berne un bicchiere al giorno per le donne e due per gli uomini, anche la birra è uscita come alleata e sostenitrice del nostro sistema cardiocircolatorio.

    I dati inerenti al vino sono stati come sempre benevoli, di fatti, chi beve vino abbassa il rischio di riscontrare problemi cardiaci del 31% rispetto a chi invece è completamente astemio.

    Al vino si è aggiunta come alternativa, anche la dose di birra di cui accennato sopra, che funge da difensore nei confronti dell’apparato cardiocircolatorio e quindi per la salute del cuore. Trattasi di bevande alcoliche, la regola è quindi sempre la stessa e riguarda il consumo moderato. Seguite le indicazione e dite no agli eccessi e ai super alcolici che invece sono esclusi da questa considerazione e ritenuti nocivi e nemici per la salute.

    Ricerca personalizzata