Samsung al lavoro per il prossimo Google Nexus

    Samsung è il produttore numero uno di cellulari e smartphone al mondo. Inoltre, se questo non bastasse è anche il maggior produttore di smartphone Android, grazie alla fortunata e ampia gamma Galaxy. A tutto questo aggiungiamo che dei tre Google Nexus finora prodotti, due sono stati sfornati dalla società sud coreana, il Nexus S e il Galaxy Nexus. A questo punto ci meravigliamo se il nuovo Nexus (il quarto della serie) potrebbe essere prodotto da Samsung?

    Certo, dopo l’acquisizione di Motorola Mobility era lecito aspettarsi che Google si sarebbe creato lo smartphone proprietario direttamente in casa propria, ma a quanto pare la tecnologia Samsung ha lasciato il segno. Infatti, secondo alcune indiscrezioni provenienti da fonti estere, il nuovo Nexus 4 (il nome potrebbe essere diverso) userà il processore Exynos5250 dual core.

    Ora qualcuno potrebbe pensare “perché Samsung dovrebbe tornare ai dual core, dopo aver debuttato con il nuovo quad core Exynos con il Galaxy S3?”.

    Ebbene, il processore del Nexus 4 è costruito su architettura Cortex-A15 che rispetto all’architettura Cortex-A9 (che troviamo sul Galaxy nexus e anche sul quad core Galaxy S3) dovrebbe garantire maggiori prestazioni e frequenze di clock che si aggirano anche intorno ai 2 GHz.

    Le indiscrezioni parlano anche di display con risoluzione 1280×800. A questo punto sorge anche l’ipotesi secondo cui il futuro Google Nexus non sarà uno smartphone ma un tablet. Fatto sta che si attende l’arrivo di un Nexus Tab a breve, secondo alcuni rumors l’occasione giusta sarà al prossimo Google I/O Conference in programma a fine giugno.

    Ricerca personalizzata