Sanremo 2011: Record di ascolti per l'esegesi dell'Inno di Mameli di Benigni

    Roberto Benigni è da sempre sinonimo di ascolti. Ieri sera, con la sua straordinaria esegesi dell’Inno d’Italia, con particolari ‘fuoriuscite’ a fatti e  personaggi che compongono la politica italiana, ha fatto volare la terza serata del Festival di Sanremo raggiungendo cifre attorno ai 15 milioni per quanto riguarda i telespettatori (15.398.000) nella prima parte, (con uno share del 50, 23 %) e 7.529.000 (53,20%) nella seconda. Tirando le somme, la media è di 12 milioni e 400 mila per uno share del 50,90% bruciando cosi il record di ascolti della Clerici attestato intorno ai 10.005.000 di telespettatori (46%).  La seconda piazza spetta a Annozero che resiste con oltre 4 mln e più del 14% di share. Per quanto riguarda le reti mediaset, in attesa della ‘riscossa’ di Zelig questa sera, Canale 5 ha fatto registrare 1.177.000 telespettatori (4,05%)  trasmettendo Match Point di Woody Allen, battuto però dalle reti di Italia 1 con Wild – Oltrenatura (2.094.000 8, 18 %). A seguire, RaiTre con Medium che raccoglie 1.341.000 (4,18%), 1.335.000 e 1.124.000 nei tre episodi trasmessi e La7 con S.O.S Tata 348.000 telespettatori (1,08%), 400.000 (1,31 %) e 290.000 (1.28%) nei tre episodi trasmessi. Roberto Benigni dunque, si conferma una vera scossa per Sanremo che, con il 52% di pubblico può dirsi un successo dell’Auditel. E siamo sicuri che sia solo dell’Auditel?

    Intanto ci gustiamo nuovamente il video dello show di Benigni.

    [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=zLs-HEYZpZA[/youtube]

    Ricerca personalizzata