Sanremo 2012: tutti i cachet

    Sanremo 2012 è stato segnato dalle polemiche e da Adriano Celentano, i cui monologhi e cachet hanno fatto e stanno ancora facendo parlare molto. Ma quanto si sono portati a casa gli atri protagonisti di questo festival?

    Dati alla mano, Vanity Fair ha pubblicato come ogni anno un interessante articolo su tutti i compensi della kermesse appena terminata.

    Gianni Morandi, proprio come lo scorso anno, ha ricevuto 800mila euro per il festival, ai quali bisogna aggiungere le telepromozioni: 25mila euro l’una, per un totale di 500mila euro.

    Rocco Papaleo, la rivelazione del festival, porta a casa 150mila euro, oltre ad aver proposto e pubblicato sull’album ufficiale del festval la sua canzone lo scorso anno rifiutata dalla gara (il cachet di Luca e Paolo lo scorso anno è stato di 300 mila euro).

    Ivanka, oramai la conosciamo tutti con il nomignolo con cui la chiamava la nonna, porta a casa 30mila euro a serata, mentre le sue sostitute, Elisabetta Canalis e Belen Rodriguez, invece, ha portato a casa 120mila euro totali (lo scorso anno il loro cachet era di 160mila euro a testa).

    Gli autori, ovvero Federico Moccia (sì, proprio lo scrittore e regista!), Francesco Valitutti, Simona Ercolani, Michele Ferrari e Ivano Balduini proprio come lo scorso anno hanno preso 340mila euro più spese, mentre il regista Stefano Vicario si è portato a casa 75 mila euro (meno di quello dello scorso anno, Duccio Forzano, la cui retribuzione fu di 100mila euro).

    I cantanti stranieri, tra ospiti e duetti, invece, hanno richiesto circa 100mila euro, mentre Daniel Ezralow e Franco Miseria, i coreografi, hanno preso, insieme, 400mila euro (spese e corpo di ballo compresi).

     

    Ricerca personalizzata