Sanremo 2014: Dergin Tokmak, il ballerino che vola sulle stampelle [VIDEO]

Sanremo 2014 non smette di andare oltre lo spettacolo e oltre la musica.
Dopo il commovente monologo di Luciana Littizzetto, su come sia importante la bellezza e il saperla difendere anche quando non ha le forme conosciute, il palcoscenico si riempie di magia. Sulla sedia vi è un personaggio particolare, dotato di due stampelle maculate che usa con agilità per le sue acrobazie.

Dergin Tokmak ha la poliomielite e nonostante questo è uno dei primi ballerini del Cirque Du Soleil, nonché l’unico tedesco di tutta la compagnia. Lui ha un dono che va ben oltre il concetto di normalità che spesso ci ostentiamo a definire secondo canoni definiti: sa volteggiare su di esse e sembra volare.
La polio l’ha colpito a solo un anno di vita, perdendo il controllo della gamba sinistra e parzialmente della destra. Nonostante la sua famiglia abbia cercato cure presso tutti gli ospedali possibili della Germania, il risultato non è stato dei migliori. Ciò non l’ha scoraggiato: ha iniziato a camminare sulle mani e, quando non gli era possibile, di giocare con le sue stampelle fino a poter compiere acrobazie tali da stupire chiunque lo incontrasse. L’incontro con la musica gli salverà la vita; la break dance e l’hip hop tedesca l’hanno cresciuto come un figlio, facendolo diventare uno degli artisti più affermati delle scene internazionali.

Il pubblico dell’Ariston e quello social rimane folgorato da ciò che ha visto. Eccezionale la sua performance, inaspettata e soprattutto significativa, dimostrando che non sono le gambe a rendere artista un uomo, ma la forza di volontà e la voglia di superare i propri limiti.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=bkvLrj-85tI[/youtube]

Ricerca personalizzata