Sanremo e Premio Tenco, fine della guerra in nome della musica

Nella serata di venerdì, Sanremo e Premio Tenco si tenderanno la mano dopo tanti, troppi anni di guerre e muri alzati, in onore della buona musica. Annunciati, infatti, i duetti tra i 14 cantanti in gara e alcuni artisti fuori competizione, che interpreteranno brani della tradizione storica del Festival.

In una intervista a RaiNews24, Fabio Fazio ha infatti dichiarato: “Si è sempre separata – e non è più tempo – il Tenco Club, la cosiddetta “musica d’autore”, dal Festival di Sanremo, la “musica leggera”. In realtà ormai sono anni che la distinzione non ha più senso, perché al Festival di Sanremo concorrono cantanti, cantautori e le canzoni sono scritte dai cantautori che scrivono canzoni per loro stessi o per altri. È una distinzione che non ha più senso. Allora dedicare la serata del venerdì alla tradizione della canzone d’autore italiana – nel senso che i cantanti in gara interpreteranno a loro scelta una delle canzoni della tradizione cantautorale italiana – fa, secondo me, pace con le due anime. E quindi “Sanremo Club” racconta l’una e l’altra cosa.”

Da questa idea del conduttore è nata quindi la serata del venerdì sera, definita Sanremo Club proprio per raccontare la fusione delle due nature della musica italiana.

I brani sono già stati scelti e saranno i seguenti:
Antonella Ruggiero – New Trolls, Una Miniera
Arisa con i Whomadewho – Franco Battiato, Cuccurucucu
Cristiano De André – Fabrizio De André, Verranno a chiederti del nostro amore
Frankie Hi-Nrg con Fiorella Mannoia – Paolo Conte, Boogie
Francesco Renga – Edoardo Bennato, Un giorno credi
Francesco Sarcina con Riccardo Scamarcio – Zucchero, Diavolo in me
Giuliano Palma – Pino Daniele, I say i’ sto cca’
Giusi Ferreri con Alessio Boni e Alessandro Haber – Enrico Ruggeri, Il mare d’inverno
Noemi – Ivano Fossati, La costruzione di un amore
I Perturbazione con Violante Placido – Francesco De Gregori, La donna cannone
Raphael Gualazzi e Bloody Beetroots con Tommy Lee – Domenico Modugno, Nel blu dipinto di blu
Renzo Rubino con Simona Molinari – Giorgio Gaber, Non arrossire
Riccardo Sinigallia con Paola Turci, Marina Rei e Laura Arzilli – Claudio Lolli, Ho visto anche degli zingari felici
Ron – Lucio Dalla, Cara

Al momento non si hanno riscontri da parte del gruppo di organizzatori del Premio Tenco, quindi non è noto quanto sia stato colmato il divario tra le due manifestazioni.

Ricerca personalizzata