Sarà presentata a Ginevra la nuova Golf GTI

Da oltre trent’anni, con la sigla GTI la Volkswagen identifica grandi prestazioni e guidabilità esemplare e, nel rispetto di questa lunga tradizione, al Salone di Ginevra 2013 presenterà la Golf GTI settima generazione. L’icona sportiva della gamma Golf viene proposta per la prima volta con due livelli di potenza: 220 cavalli oppure 230 se si sceglie la GTI Performance. La coppia è sempre di 350 Nm. La 220 CV accelera da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi e raggiunge 246 km/h, mentre per la Performance i valori diventano rispettivamente 6,4 secondi e 250 km/h.

In entrambi i casi il motore è un TSI 2 litri turbo con iniezione diretta di benzina che, grazie anche alla presenza dello start/stop, è già oggi in linea con la normativa Euro 6 (che entrerà in vigore nel 2014) e consuma soltanto 6 l/100 km con emissioni di CO2 di 139 g/km (dati riferiti alle versioni con cambio manuale a 6 rapporti). Ciò significa che, rispetto alla precedente GTI, i consumi sono stati abbattuti del 18%. In abbinamento al cambio DSG a 6 rapporti, i valori diventano 6,4 l/100 km (220 CV) e 6,5 l /100 km (230 CV) con rispettive emissioni di CO2 di 148 e 150 g/km.

Il carattere sportivo della GTI è ben rappresentato dalle pinze dei freni verniciate in rosso, dai due terminali di scarico singoli cromati ai lati del paraurti e dall’assetto abbassato. Al look contribuiscono anche cerchi Brooklyn da 17 pollici con pneumatici 225/45, specifici profili laterali, diffusore nel paraurti posteriore e gruppi ottici posteriori con plastiche brunite.

All’interno si ritrova il classico tessuto a scacchi scozzese come elemento caratterizzante dei sedili sportivi, il rivestimento nero per il tetto e la luce ambiente rossa. Inoltre ci sono volante sportivo e pedaliera in alluminio.

I Clienti possono scegliere tra i classici colori Rosso Tornado, Nero e Pure White.

Ricerca personalizzata