Schermo curvo, la novità dello smartphone Samsung Galaxy Round

Una maggiore comodità nell’uso e velocità nei comandi sono i vantaggi che lo schermo curvo del nuovo Galaxy Round avrà in più rispetto ai classici smartphone.
Il nuovo gioiello di casa Samsung avrà un touch screen 1080p Super AMOLED di 5.7 pollici. Per quanto riguarda gli aspetti tecnici e le prestazioni siamo al top della gamma: Android 4.3, con un processore quad-core 2.3 GHz, 3GB di Ram, 32GB di memoria, una fotocamera da 13 megapixel e una batteria da 2,800 mAh. Tutto ciò in soli 7.9 mm di spessore e 154 grammi di peso.

La principale caratteristica del Galaxy Round è il Roll Effect che grazie alla particolare curvatura permetterà di visionare alcune delle classiche funzioni di un cellulare anche a schermo spento, come ad esempio la data, l’ora e le chiamate perse. Altro particolare è il Gravity Effect, ovvero il controllo dell’applicazione musicale attraverso l’oscillazione del device.

Samsung ha annunciato che il nuovo Galaxy Round sarà disponibile al pubblico sud coreano dal 10 ottobre nella versione Luxury Brown, ma non ha ancora rilasciato informazioni in merito alla data di rilascio nel mercato internazionale e alle altre varianti di colore.

Poche settimane fa anche LG, primo competitor in Corea del Sud, aveva dichiarato l’inizio della produzione di massa di smartphone a schermo curvo a partire dal prossimo anno, e a pochi giorni dal rilascio dell’Iphone 5S e 5C girano già speculazioni sul prossimo telefono di casa Apple, l’iPhone 6, la cui novità potrebbe essere rappresentata proprio da uno schermo di 12 cm rispetto ai 10 cm dei precedenti device.
Si sta formando quindi un nuovo segmento di mercato, quello dei dispositivi mobili con schermo curvo, segmento nel quale presto cominceremo a vedere anche smartphone con display flessibile.

Ricerca personalizzata